Mostra di Venezia 2017

mektoub

Francia, 1994: il giovane Amin (Shaïn Boumedine), ex studente di medicina e aspirante sceneggiatore con la passione per la fotografia, fa ritorno da Parigi a Sète, sua città natale, per trascorrervi le vacanze estive in compagnia di familiari, amici (e amori) di sempre e nuove conoscenze.

Leggi tutto: VENEZIA 2017: MEKTOUB, MY LOVE: CANTO UNO di Abdellatif Kechiche

una-famiglia-venezia-74

Periferia di Roma: Maria (Micaela Ramazzotti) è una ragazza psicologicamente instabile costretta a sottomettersi al volere del compagno Vincenzo (Patrick Bruel), individuo deplorevole che si serve della donna come incubatrice per mantenere vivo il proprio mercato illegale di neonati.

Leggi tutto: VENEZIA 2017: UNA FAMIGLIA di Sebastiano Riso

mother2

“Comincerò dall’apocalisse”, è una delle tante frasi con chiari riferimenti biblici pronunciate in mother!, così come “voglio creare il mio paradiso”. Il film si presenta come un dramma con tanto di sottotracce thriller e horror, una sorta di Armageddon ciclico dove fine e inizio convergono nello stesso punto. Scritto in 5 giorni, a differenza di Dio che ce ne mise 7 per creare l’universo, secondo la Bibbia, Darren Aronofsky porta a termine il suo settimo lungometraggio mantenendo una sottile linea conduttrice che ricollega concetti espressi precedentemente in Pi-Greco il teorema del delirio e The Fountain – L’albero della vita. Tematiche e allegorie puramente esoteriche e religiose.

Leggi tutto: VENEZIA 2017: MOTHER di Darren Aronofsky

morelli-e-rossi-ammore-e-malavita

Napoli: il sicario Ciro (Giampaolo Morelli), killer spietato al servizio di don Vincenzo (Carlo Buccirosso), viene incaricato di mettere a tacere una giovane infermiera (Serena Rossi) trovatasi nel posto sbagliato al momento sbagliato. Ma quando la ragazza in questione si scopre essere Fatima, grande amore di gioventù dello stesso Ciro, i rapporti con la famiglia camorrista si incrinano inesorabilmente.

Leggi tutto: VENEZIA 2017: AMMORE E MALAVITA dei Manetti Bros.

jim-andy

Disponibile su Netflix

Per quanto curiosamente lungo, non potrebbe esistere titolo più appropriato per esprimere il contenuto e l'essenza del documentario che Chris Smith dedica alla realizzazione di Man on the moon di Miloš  Forman, film del 1999 incentrato sulla figura del comico Andy Kaufman, e al suo protagonista: Jim Carrey

Leggi tutto: JIM & ANDY: THE GREAT BEYOND - FEATURING A VERY SPECIAL, CONTRACTUALLY OBLIGATED MENTION OF TONY...

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI FEBBRAIO 2019

 tramonto

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di FEBBRAI2019

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.