austerlitz

Vi sono, in Europa, luoghi che sopravvivono come dolorose memorie del passato, fabbriche in cui gli esseri umani sono stati ridotti in cenere. Oggi questi siti sono luoghi del ricordo che, aperti al pubblico, accolgono migliaia di turisti ogni anno. Austerlitz, ispirato all’omonimo romanzo di W.G. Sebald dedicato all’Olocausto, si concentra sui visitatori di questo luogo del ricordo creato sull’area di un precedente campo di concentramento.

Perché ancora oggi migliaia di visitatori si recano ad Auschwitz? Chi sono e cosa cercano? Li spinge forse un desiderio di riflessione o si tratta di morboso voyeurismo? Non dà risposte dirette il regista russo Sergei Loznitsa che, adottando uno sguardo rigoroso e impassibile (ma anche vagamente giudicante), si limita a fissare la macchina da presa in punti strategici per registrare il semplice fluire dei volti e dei corpi attraverso i luoghi.

Allo spettatore è affidato il compito di trovare una chiave di lettura dell’intera operazione ma un importante dato sembra emergere con chiarezza: l’ormai avvenuta museificazione, almeno sul piano della coscienza collettiva, del più importante trauma novecentesco. Di fronte alle immagini di turisti che mangiano, scherzano e si scattano foto ricordo, tornano alla mente, più distanti che mai, quei filmati girati alla fine degli anni ‘40 in cui i primi visitatori dei lager piangevano sconvolti per l’orrore e la vergogna. Un feroce contrasto tra passato e presente che Loznitsa lascia emergere senza mai fare ricorso a immagini di repertorio o a sottolineature didascaliche. Una precisa scelta registica che è prima di tutto una scelta etica. In questo senso, rinunciando alla consueta associazione visiva tra lager e cumuli di cadaveri, Austerlitz si pone in aperta contrapposizione con quella tradizione che ha fatto dell’immagine scioccante il fondamento di ogni documentario sulla Shoah. Un orrore mostrato e mai solo evocato che alla lunga ha forse avuto l’effetto di anestetizzare lo spettatore piuttosto che sensibilizzarlo.

Voto 3/4

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI OTTOBRE 2018

7-sconosciuti-el-royale

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di OTTOBRE 2018

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.