ozon-pierre

Germania, fine prima guerra mondiale: Anna (Paula Beer) è una giovane donna che ha perso il proprio fidanzato Frantz sul fronte francese. Un giorno, recandosi come d’abitudine presso la tomba dell’amato, si imbatte in Adrien (Pierre Niney), parigino anch’egli reduce di guerra e amico dello stesso Frantz. La presenza di Adrien nella cittadina tedesca suscita immediatamente ostilità e scompiglio, mentre fra il giovane e Anna va consolidandosi un rapporto sempre più stretto ed intimo; finché la verità sul conto di Adrien non viene a galla, generando ulteriori sconvolgimenti.

Presentato in concorso alla 73° Mostra del Cinema di Venezia, Frantz è un melodramma classico e piuttosto equilibrato sia dal punto di vista narrativo che estetico. Seppur non particolarmente originale, la scelta del bianco e nero veste alla perfezione la storia narrata, cedendo il posto ad un colore carico di simbolismo in quelle sequenze strettamente legate al ricordo felice e malinconico del compianto Frantz.

Tuttavia ben presto si ha l’impressione di trovarsi di fronte ad un’opera eccessivamente confezionata, oltre che vittima di una ricerca stilistica e formale a tratti fin troppo ostentata. Se poi si considera il calo nella seconda parte della pellicola e la tendenza a scadere, nei momenti da ritenere topici, nella più scontata e scialba melodrammaticità, è inevitabile che ogni componente finisca per stonare, facendo del film di Ozon un prodotto complessivamente freddo e distaccato.

Positivo invece l’apporto degli attori, della Beer in particolare.

Voto: 2/4

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI OTTOBRE 2018

7-sconosciuti-el-royale

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di OTTOBRE 2018

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.