Speciale Berlinale

berlinale-2018

Interviste

IL CALENDARIO DI FEBBRAIO 2018

post-2-the

Ecco il calendario cinematografico del mese, con tutte le uscite in sala di FEBBRAIO 2017. Grande attesa per The Post di Steven Spielberg, ma anche per Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson, mentre si concluderà la trilogia Cinquanta sfumature e Gabriele Muccino tornerà con un film tutto italiano, A casa tutti bene

Leggi tutto...

Un regista, tre film: il podio

dolan

Si sa, le classifiche si rivelano sempre dei giochi molto complessi da giocare per cinefili incalliti quali siamo noi. Ogni volta si incappa in mille perplessità su quale titolo mettere prima di un altro. Ci sono troppi fattori in gioco, l’obiettività, la soggettività, un attore del cuore, un’inquadratura che sovrasta tutte le altre, una colonna sonora incredibile ecc.

Però è anche fuori dubbio che sia una sfida utile per riflettere su temi e autori, utile per confrontarsi, ma soprattutto sia divertente per provare a mettersi in gioco. Ecco perché la redazione del nostro sito ha deciso di proporre a tutti i suoi collaboratori, e ovviamente anche ai suoi lettori, un appuntamento mensile che possa stimolarci e stimolarvi: ogni 30 giorni infatti potrete vedere come la redazione e ogni singolo componente che abbia partecipato alla sfida la pensi in merito alla carriera di un regista.

Un nome, 3 film: IL PODIO.

Questa volta è il turno di Xavier Dolan, recentemente passato al festival di Cannes dove ha presentato Juste la fin du monde, il suo ultimo lavoro, grazie al quale è stato insignito del gran prix dalla giuria. Sull’onda del premio ricevuto, in Italia sono stati inoltre distribuiti nelle ultime settimane anche Laurence Anyways e Tom à la ferme, opere presentate rispettivamente a Cannes nel 2012 e a Venezia nel 2013, nelle quali il giovane regista mostra già una notevole maturità.

Ecco come la pensiamo:

Leggi tutto: UN REGISTA, TRE FILM: XAVIER DOLAN

Pedro-Almodovar

Si sa, le classifiche si rivelano sempre dei giochi molto complessi da giocare per cinefili incalliti quali siamo noi. Ogni volta si incappa in mille perplessità su quale titolo mettere prima di un altro. Ci sono troppi fattori in gioco, l’obiettività, la soggettività, un attore del cuore, un’inquadratura che sovrasta tutte le altre, una colonna sonora incredibile ecc.

Però è anche fuori dubbio che sia una sfida utile per riflettere su temi e autori, utile per confrontarsi, ma soprattutto sia divertente per provare a mettersi in gioco. Ecco perché la redazione del nostro sito ha deciso di proporre a tutti i suoi collaboratori, e ovviamente anche ai suoi lettori, un appuntamento mensile che possa stimolarci e stimolarvi: ogni 30 giorni infatti potrete vedere come la redazione e ogni singolo componente che abbia partecipato alla sfida la pensi in merito alla carriera di un regista.

Un nome, 3 film: IL PODIO.

Questo mese la nostra rubrica ritorna con una classifica dedicata ai lavori di Pedro Almodóvar. Il regista spagnolo è approdato in sala con il suo Julieta solo qualche settimana fa dopo una buona accoglienza alla presentazione del film durante l’ultimo festival di Cannes.

Ecco come la pensiamo:

Leggi tutto: UN REGISTA, TRE FILM: PEDRO ALMODÓVAR

 truffaut

Si sa, le classifiche si rivelano sempre dei giochi molto complessi da giocare per cinefili incalliti quali siamo noi. Ogni volta si incappa in mille perplessità su quale titolo mettere prima di un altro. Ci sono troppi fattori in gioco, l’obiettività, la soggettività, un attore del cuore, un’inquadratura che sovrasta tutte le altre, una colonna sonora incredibile ecc.

Però è anche fuori dubbio che sia una sfida utile per riflettere su temi e autori, utile per confrontarsi, ma soprattutto sia divertente per provare a mettersi in gioco. Ecco perché la redazione del nostro sito ha deciso di proporre a tutti i suoi collaboratori, e ovviamente anche ai suoi lettori, un appuntamento mensile che possa stimolarci e stimolarvi: ogni 30 giorni infatti potrete vedere come la redazione e ogni singolo componente che abbia partecipato alla sfida la pensi in merito alla carriera di un regista.

Un nome, 3 film: IL PODIO.

Questo mese ci concediamo un’escursione romantica con uno dei grandi registi del passato, François Truffaut. L’occasione di celebrare questo autore ci è data dall’uscita dell’interessante documentario Hitchcock/Truffaut di Kent Jones che descrive la leggendaria intervista di Truffaut ad Alfred Hitchcock grazie alla quale venne pubblicato uno dei maggiori contributi letterari sulla settima arte e chiaramente sul grande regista americano.

Ecco come la pensiamo:

Leggi tutto: UN REGISTA, TRE FILM: FRANÇOIS TRUFFAUT

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI GENNAIO 2018

chiamami-col-tuo-nome3 

 Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di GENNAIO 2017. Il film migliore del mese per noi è Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.