Recensioni film in sala

can-you-ever-forgive-me

In Italia forse pochi conoscono Lee Israel, scrittrice americana di biografie, nota soprattutto per aver venduto circa 400 false lettere di celeberità defunte, scritte e contraffatte da lei stessa. Un caso risalente ai primi anni '90 che viene raccontato dalla regista Marielle Heller (autrice lanciata dal Sundance) in Copia originale, in sala dopo essere stato presentato in anteprima nella sezione Festa mobile al 36esimo Torino Film Festival. 

Leggi tutto: COPIA ORIGINALE di Marielle Heller - La recensione

front-runner

Jason Reitman ha sempre firmato opere interessanti e convincenti. Certo, manca ancora a palesarsi la maturazione definitiva, il suo “capolavoro”, però non si può che apprezzare lo sguardo fresco e versatile di un cineasta che non ha paura a mettersi in gioco e a spaziare tra i generi. The Front Runner, in sala dopo essere stato il film di apertura del 36esimo Torino Film Festival, è l’ennesimo tassello di un puzzle eterogeneo ma accattivante in grado di restituire il talento e la sapienza di un autore troppo spesso dimenticato.

Leggi tutto: THE FRONT RUNNER-IL VIZIO DEL POTERE di Jason Reitman - La recensione

parlami-dite

Una commedia dal sapore agrodolce, che gioca abilmente con le parole, facendo sorridere e persino dimenticare ciò che a tratti pare inverosimile. Parlami di te è il primo film che il regista francese Hervè Mimran dirige completamente solo, dopo la collaborazione con Geraldine Nakache (Tout ce qui Brille, Nous York).

Leggi tutto: PARLAMI DI TE di Hervé Mimran - La recensione

Paranza

Napoli, Rione Sanità: Nicola (Francesco Di Napoli) è un quindicenne che fa parte di una baby gang con gli amici di sempre e che sogna di diventare qualcuno e uscire da una condizione di povertà con piccoli furti e reati. Dopo una rapina andata male, Nicola e la sua banda vengono avvicinati dal boss del quartiere, che li propone di lavorare per lui per riscuotere il pizzo ai commercianti locali. Ben presto però l'ambizione di Nicola e dei suoi amici non avrà limiti e spingerà i ragazzi a voler conquistare l'intero quartiere.

Leggi tutto: LA PARANZA DEI BAMBINI di Claudio Giovannesi - La recensione

golde-glove

Che Fatih Akin fosse un regista ampiamente sopravvalutato lo avevamo ormai capito da tempo. Certo però che negli ultimi lavori sembra quasi voler mettere in mostra tutta la sua meschinità e immoralità nei confronti dei personaggi e delle storie che racconta. The Golden Glove, in concorso alla 69esima edizione della Berlinale, non è da meno.

Leggi tutto: Berlinale 2019: THE GOLDEN GLOVE - La recensione

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI FEBBRAIO 2019

 tramonto

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di FEBBRAI2019

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.