Stampa 
Stanlio & Ollio   Jon S. Baird  

stanlio-olio-cover-800x400

Chi non conosce Stanlio e Ollio? La coppia comica che, probabilmente, più di ogni altra è riuscita ad entrare nell’immaginario collettivo tra teatro e grande schermo, viene omaggiata con un biopic non scontato, una sfida ardua e dai risultati comunque sorprendenti.

Stan Laurel (Steve Coogan) e Oliver Hardy (John C. Reilly), per tutti semplicemente Stanlio e Ollio, sono ormai quasi arrivati al termine della loro vita artistica, anche se è difficile da ammettere. La coppia di comici, infatti, è convinta di poter ancora stupire con un tour teatrale in Gran Bretagna, che porterà a galla l’umanità dietro alle maschere viste sullo schermo.

Difficile, difficilissimo portare sul grande schermo un biopic su due leggende come Stanlio e Ollio, ma è possibile affermare sin da subito che Jon S. Baird sia riuscito nell’impresa, regalando un film godibile, nostalgico al punto giusto e capace di onorare al meglio la memoria dei suoi protagonisti. E non si limita a questo, infatti il tentativo (riuscito) è quello di scavare per cercare la dimensione umana dietro alle star, indagando sulla loro relazione di amicizia, sui delicati equilibri del mondo dello spettacolo e su come queste dinamiche possano arrivare a mettere in discussione la sfera privata degli attori. Il tutto realizzato con la carta vincente della semplicità, grazie a una sceneggiatura lineare che si arricchisce con sequenze emozionanti, dal sapore malinconico per una comicità scomparsa ma ancora capace di strappare delle risate alle generazioni attuali. Non sono effetto nostalgia, dunque, ma soprattutto un’opera che prima di ogni cosa parla di amicizia e di rapporti profondi, impreziositi dalle strepitose interpretazioni di Steve Coogan e Jon C. Reilly, affiancati anche dalle figure femminili che hanno accompagnato i due attori sentimentalmente e che, inevitabilmente, portano ulteriore materiale a disposizione della storia. Con i suoi difetti, è un film che a conti fatti riesce nel sincero e sentito omaggio a due personaggi che hanno fatto storia e regalato tante risate e che, probabilmente, sarebbero in grado di regalarne ancora.

Voto: 2,5/4

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.