astarisborn

 

Jackson Maine (Bradley Cooper) è una rockstar alcolizzata e tossicodipendente sul viale del tramonto. Un giorno, piombato casualmente in un night club, rimane folgorato dalla voce della dolce Ally (Lady Gaga), cameriera disillusa che sogna di diventare una cantante. Innamorato della ragazza e del suo innato talento, Jack decide di farle da pigmalione nel mondo dello star system, cercando di preservarne la purezza e la genuinità. Ben presto, tuttavia, l’ascendente carriera della giovane inizia a mettere in ombra quella del compagno, condannandolo a un cammino di perdizione senza ritorno. 

Debutto alla regia di Bradley Cooper, A Star Is Born è il racconto in musica di una tormentata storia d’amore che già vanta ben tre trasposizioni cinematografiche, di cui due remake (Lady Gaga, all'esordio come protagonista di un lungometraggio, raccoglie l'eredità di Janet Gaynor, Judy Garland e Barbra Streisand). Canonico e prevedibilissimo così nello svolgimento, così nelle soluzioni registiche, il film si rivela da subito piuttosto mediocre, finendo spesso per tediare causa l’eccessiva durata (135’) e la ridondanza di sequenze ripetitive e monotone (quelle legate alle esibizioni concertistiche in primis).

Fatti due calcoli, la scelta di Cooper di (ri)portare sul grande schermo una storia già vista e rivista può apparire sicuramente ingenua e ostinata, ma forse è proprio l’innocenza dell’approccio a salvare il film dal patibolo. Infatti, nonostante l’evidente incompiutezza dell’insieme e l’inesperienza della mano dietro la macchina da presa, A Star Is Born ha il pregio di non voler forzare il pedale su nulla, schivando così facili scivoloni sulla pretenziosità e il pacchiano (aspetto da non sottovalutare trattandosi di un film di "debuttanti"). Il risultato finale è un'opera tutt’altro che memorabile, ma della quale si possono certamente apprezzare la sincerità e l’entusiasmo degli intenti. Buona inoltre la chimica tra i due protagonisti, e se Bradley Cooper sorprende per le doti canore (sino a questo momento mai esibite), Lady Gaga vede coronato il proprio sogno di diventare attrice, legando indissolubilmente il proprio destino a quello della sua Ally. Presentato fuori concorso alla 75. Mostra del Cinema di Venezia.

Voto: 1,5/4

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI OTTOBRE 2018

7-sconosciuti-el-royale

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di OTTOBRE 2018

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.