legge-della-notte

Ben Affleck è alla regia di questo noir, tratto da un romanzo di Dennis Lehane, già autore per il grande schermo con Mystic River, Gone Baby Gone e Shutter Island. Siamo nell'America proibizionista dei Ruggenti Anni '20: l'azione si sposta dalle sparatorie a Boston, alle paludi e ai magnifici locali Charleston di Tampa, fino a Cuba. Il regista interpreta Joe Coughlin, il figlio di un Capitano di polizia che però sceglie La legge della notte e diventa un fuorilegge (ma attenzione, non un gangster!), con un'etica un po' contradditoria e tutta sua. Tallone di Achille di questo eroe/anti-eroe saranno le donne (la traditrice Sienna Miller, la militante cubana Zoe Saldana, la mistica Elle Fanning).

Eh sì, perchè in questo lineare e iperclassico drammone noir, il nostro fuorilegge non è così "crudele", anzi, è anche un po' fesso... e inevitabilmente vittima della pupa-bionda-cattiva prima, e del suo amore per la pupa-bruna-buona dopo. Si intuisce che la regia è un po' ingessata e di maniera, ma comunque scorre (più o meno) senza infamia e senza lode per ben due ore. Ben Affleck è qui sicuramente regista sottotono rispetto ai precedenti Gone Baby Gone, The Town e Argo. E, come attore, calibra un'espressione goffamente monotematica, che fa virare prontamente il genere al melodramma-kitsch. Chi, al contrario, riesce veramente ad azzeccare i ritmi caustici delle battute è il nostro Remo Girone, nella parte del cattivissimo padrino mafioso Maso Pescatore (affranto per avere un figlio idiota...). Prodotto godibile per distrarsi, ma così prevedibile da poter essere dimenticato velocemente. 

Voto: 2/4

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI DICEMBRE 2018

 roma

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di DICEMBRE 2018

Leggi tutto...

I 10 MIGLIORI FILM DEL 2018

filo-nascosto-classifica

E per chiudere l'anno: ecco la top 10 dei film del 2018, secondo la redazione di i-FilmsOnline. La classifica fa riferimento ai titoli usciti nelle sale italiane dal 1 gennaio al 31 dicembre dell'anno. Dato che la classifica è collettiva (frutto delle preferenze singole di ognuno di noi), in fondo si può trovare il film migliore e la delusione/il peggiore di ogni singolo votante. In attesa di vostri commenti un caro augurio a tutti i lettori di i-FilmsOnline per uno splendido 2019... soprattutto dal punto di vista cinematografico!

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.