LEGO Batman

L’enorme e meritato successo di The Lego Movie ha permesso che le aspettative per un film stand alone su Batman fossero molto alte, anche per il fascino che il Cavaliere Oscuro esercita per sua natura. Ripetetersi, si sa, non è mai semplice, ma con Batman di mezzo tutto è possibile. La situazione a Gotham è nota: Joker tenta di conquistarla, alternandosi con il villain di turno fuggito dall’Arkham Asylum, e puntualmente Batman riesce a sventarne i piani. Da solo. Quando il commissario Gordon va in pensione, però, la situazione cambia: sua figlia Barbara diventa capo della polizia, mettendo in crisi le certezze del Cavaliere Oscuro. Uno schema narrativo da superhero movie zeppo di citazioni – alcune anche molto raffinate e certamente non immediate – è il valore aggiunto di Lego Batman – Il Film, pellicola che a tutti gli effetti si presenta come la versione curata e di maggior qualità degli altri mediometraggi presentati dalla Lego con protagonista Batman, creati sulla scia del successo del videogioco Lego Batman 2.

Seguendo la lezione di The Lego Movie, Chris McKay concepisce un prodotto dallo spiccato desiderio di ridere di e con Bruce Wayne, tra riferimenti alle opere cinematografiche precedenti (dal Batman di Tim Burton alla trilogia di Christopher Nolan, sena risparmiare i pessimi film di Joel Schumacher, Batman V Superman di Zack Snyder arrivando alla serie con Adam West) e uno stuolo di villains certamente inaspettato e quindi decisamente convincente. Dissacrante al punto giusto, senza prendersi troppo sul serio, pur riuscendo a non cadere mai nel ridico, il film scorre fluido e gradevole, senza la pretesa di essere in alcun modo rivoluzionario, e forse per questo risultando vincente. Certo, non si raggiunge il livello estetico e narrativo di The Lego Movie – che, va detto, dalla sua aveva anche l’effetto novità e la possibilità di spaziare in diversi mondi – ma negli occhi rimane un’opera luminosa e divertente, con una morale apparentemente semplicistica (perfetta per i piccini) ma che nasconde rivolti interessanti sul rapporto tra i protagonisti: la solitudine e la ricerca di una vera famiglia. Da vedere. 

Voto: 2,5/4

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI NOVEMBRE 2017

detroit-2 

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di NOVEMBRE 2017.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.