Recensioni film in sala

lost-city-of-z

A tre anni di distanza dal precedente C’era una volta a New York, James Graytorna dietro la macchina da presa e si cimenta nuovamente con il dramma storico. Civiltà perduta infatti racconta la storia di un uomo alla ricerca di una presunta antica e gloriosa civiltà le cui rovine sono nascoste nel cuore della foresta amazzonica. Ossessionato dalla scoperta e innamoratosi della giungla misteriosa che dovrà esplorare, il protagonista trascorrerà tutti i giorni della sua esistenza per cercare di preparare nuove spedizioni e convincere gli studiosi delle sue teorie. Il rapporto con la sua famiglia sarà messo a dura prova e il film insiste notevolmente sulla ricerca dell’identità dell’uomo prima ancora che sulla scoperta della gloriosa città di Z.

Leggi tutto: CIVILTÀ PERDUTA di James Gray (2016)

mummia

In un misterioso scavo archeologico situato in Iraq viene ritrovato un antico sarcofago egiziano, contenente il corpo mummificato vivo della principessa egiziana Amaneth (Sofia Boutella). L'avventuriero Nick Morton (Tom Cruise) e la Dottoressa Jenny Halsey (Annabelle Wallis), nel tentativo di trasportare il sarcofago per studiarlo, risvegliano la creatura e la sua maledizione, atta a risvegliare il dio Seth e portare il male nel mondo. Ispirato all'omonimo film del 1932 diretto da Karl Freund con Boris Karloff, La mummia si pone come riavvio della serie cinematografica iniziata proprio nel 1932, separandosi dalla trilogia remake iniziata nel 1999 con protagonista Brendan Fraser. In questa nuova versione e primo film del nuovissimo Dark Universe (universo narrativo in divenire coi più famosi Mostri Universal), il cast è composto da Tom Cruise, l'attrice Annabelle Willis e da Russell Crowe nei panni del celebre Dottor Henry Jekyll.

Leggi tutto: LA MUMMIA di Alex Kurtzman (2017)

wonderwoman

Finalmente arriva sul grande schermo, dopo anni di sogni, fantasie, speculazioni - e in più i nomi di sostanzialmente mezza Hollywood rosa coinvolti per il title role, da Sandra Bullock a Catherine Zeta-Jones, senza trascurare Angelina Jolie. E Wonder Woman, e oggi non poteva trovare ispirazione peggiore. Si proceda per ordine: non è peregrino affermare che c’era una certa attesa per il primo film dedicato all’eroina DC creata nei primi anni Quaranta da William Moulton Marston. Avevamo fatto le prove generali con Batman vs. Superman: Dawn of Justice, e - sebbene il film di Snyder fosse tutt’altro che encomiabile - Gal Gadot ne usciva abbastanza bene.

Leggi tutto: WONDER WOMAN di Patty Jenkins (2017)

Pirati dei caraibi la vendetta di salazar

L’ormai caduto in disgrazia Jack Sparrow (Johnny Depp) viene coinvolto dal giovane Henry Turner (Brenton Thwaites) e dall’astronoma Carina Smyth (Kaya Scodelario) nella ricerca del leggendario tridente di Poseidone, capace di spezzare tutte le maledizioni del mare. Ad ostacolare i protagonisti nella loro missione è il terribile Salazar (Javier Bardem), capitano fantasma con un conto in sospeso con Sparrow.

Leggi tutto: PIRATI DEI CARAIBI – LA VENDETTA DI SALAZAR di Joachim Rønning e Espen Sandberg (2017)

Dinner-the

“Se giochi col fuoco, resti bruciato”. Mai proverbio potrebbe essere più preciso di questo per introdurre un film che col fuoco ci gioca eccome. Non solo perché la bravata di due adolescenti che dà via alle vicende narrate ha proprio a che vedere con un incendio, ma anche perché è Oren Moverman stesso a mettere troppa carne al fuoco al progetto e ad addentrarsi in un campo d’azione che gli compete pochissimo. Se infatti lo spunto narrativo vede due coppie di genitori seduti a tavola (Richard Gere, Laura Linney, Steve Coogan, Rebecca Hall) per cercare di riflettere su come rimediare al danno causato dai rispettivi figli, quello che il regista vuole realizzare è una radiografia della tensione sociale insita nell’America di oggi.

Leggi tutto: THE DINNER di Oren Moverman (2017)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.