Recensioni film in sala

bogside-story

Il Bogside è il celebre quartiere di Derry che fu teatro di alcuni dei più violenti e tristemente celebri eventi dei cosiddetti Troubles, la lunghissima stagione di scontri che insanguinò per trent'anni l'Irlanda del Nord. Alla sua opera prima, il regista Rocco Forte ha scavato in quella pagina di Storia con il documentario Bogside Storyviaggio nella memoria attraverso i racconti di persone che furono testimoni diretti di quegli eventi.

Leggi tutto: BOGSIDE STORY di Rocco Forte - La recensione

laprofeziadellarmadillo

Zero (Simone Liberati), ventisettenne del quartiere di Rebibbia, è un disegnatore spiantato che si barcamena da un capo all’altro di Roma tra lavoretti saltuari e scorribande in compagnia dell’inaffidabile Secco (Pietro Castellitto), amico di sempre. Un giorno la notizia della morte di Camille, vecchia compagna di scuola e primo amore di Zero, giunge come un fulmine a ciel sereno a sconvolgere la vita dei protagonisti.

Leggi tutto: LA PROFEZIA DELL'ARMADILLO di Emanuele Scaringi – La recensione

ride

"Il primo thriller sugli sport estremi interamente girato con telecamere GoPro". Questa la tagline che cerca di riassumere, non senza un'aura di mistero, Ride, esordio alla regia di Jacopo  Rondinelli ma soprattutto nuova scommessa creativa del duo Fabio Guaglione e Fabio Resinaro (tra i principali nomi del nuovo cinema di genere italiano insieme a Gabriele Mainetti e Matteo Rovere), che hanno scritto, co-prodotto e supervisionato artisticamente il film. Girato in lingua inglese ma filmato tra le montagne del Trentino Alto Adige, è in realtà un horror dai toni distopici con un'esilissima trama al servizio del virtuosismo tecnico portato al massimo grazie all'uso delle mini-videocamere indossabili. Protagonisti sono l'attore inglese Ludovic Hughes e l'italiano Lorenzo Richelmy, lanciatissimo a livello internazionale dopo la serie Marco Polo.

Leggi tutto: RIDE di Jacopo Rondinelli (2018)

sullamiapelle

«Buongiorno, sono Cucchi Stefano, nato a Roma il 1° ottobre 1978. […] Sì, ’78, mi scusi…non riesco a parlare tanto bene…» 

Il 15 ottobre 2009 Stefano  Cucchi viene fermato dai carabinieri per sospetto spaccio e trasferito in caserma, dove viene stabilita la custodia cautelare. Il giorno a seguire il ragazzo viene processato per direttissima: in occasione dell’udienza manifesta evidenti traumi e tumefazioni sul volto. Nonostante le preoccupanti condizioni fisiche, Cucchi viene condannato a scontare un mese di custodia cautelare presso Regina Coeli, in attesa di nuova udienza. In carcere la sua salute precipita drammaticamente: viene richiesto il ricovero ma il giovane non dà il proprio consenso. Stefano Cucchi muore il 22 ottobre 2009, sette giorni dopo l’arresto.

Leggi tutto: SULLA MIA PELLE di Alessio Cremonini – La recensione

resta-con-me

Alle scorse Giornate del Cinema di Riccione dove venne presentato in anteprima, Resta con me di Baltasar Kormákur era stato definito come una sorta di nuovo Colpa delle stelle, forse in virtù della presenza della stessa attrice (Shailene Woodley) e nell'intento di intercettare un pubblico young adult. Se però il film del regista islandese guarda indubbiamente a quel target specifico nelle sequenze della zuccherosa storia d'amore tra i protagonisti Tami (la Woodley) e Richard (Sam Claflin), il paragone per il resto è decisamente fuori luogo. Ispirato a una drammatica storia vera, Resta con me è un survival movie su una coppia di giovani navigatori in barca a vela che una tempesta costringe alla deriva nel mezzo del Pacifico.

Leggi tutto: RESTA CON ME di Baltasar Kormákur (2018)

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI AGOSTO 2018

MI-fallout

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di AGOSTO 2018

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.