Interviste

LE USCITE IN SALA DI FEBBRAIO 2019

mule 

Come ogni mese, eccovi il calendario completo delle uscite in sala di FEBBRAIO 2019. Dal ritorno di Clint Eastwood ai nuovi film di Lazlo Nemes, Jason Reitman e Robert Rodriguez, ce n'è davvero per tutti i gusti (in attesa degli Oscar). Buona visione!

Leggi tutto...

Recensioni film in sala

Paranza

Napoli, Rione Sanità: Nicola (Francesco Di Napoli) è un quindicenne che fa parte di una baby gang con gli amici di sempre e che sogna di diventare qualcuno e uscire da una condizione di povertà con piccoli furti e reati. Dopo una rapina andata male, Nicola e la sua banda vengono avvicinati dal boss del quartiere, che li propone di lavorare per lui per riscuotere il pizzo ai commercianti locali. Ben presto però l'ambizione di Nicola e dei suoi amici non avrà limiti e spingerà i ragazzi a voler conquistare l'intero quartiere.

Leggi tutto: LA PARANZA DEI BAMBINI di Claudio Giovannesi - La recensione

golde-glove

Che Fatih Akin fosse un regista ampiamente sopravvalutato lo avevamo ormai capito da tempo. Certo però che negli ultimi lavori sembra quasi voler mettere in mostra tutta la sua meschinità e immoralità nei confronti dei personaggi e delle storie che racconta. The Golden Glove, in concorso alla 69esima edizione della Berlinale, non è da meno.

Leggi tutto: Berlinale 2019: THE GOLDEN GLOVE - La recensione

mule.2

Dopo un’accoglienza calorosa da parte del pubblico statunitense – meno entusiastica quella dell’Academy, che per quest’anno non ha voluto dispensargli nomination – l’immortale, adorabile eretico Clint Eastwood torna nelle sale italiane con Il Corriere - The Mule, ispirato a una storia vera riportata in un articolo del New York Times.

Leggi tutto: IL CORRIERE-THE MULE di Clint Eastwood - La recensione

 green-book

In tempi in cui il black power e la questione della minoranza di colore sono centrali nel cinema di Hollywood, si è conquistato un posto tra i film più acclamati dell'anno Green Book, candidato a 5 premi Oscar e vincitore di 3 Golden Globe. Curioso che in cabina di regia non ci sia uno dei registi afroamericani emergenti, ma Peter Farrelly, metà del duo di fratelli re della comicità demenziale Usa (da Scemo & più scemo Tutti pazzi per Mary), che qui dirige in solitaria e cambia del tutto genere. La storia, straordinaria perché vera, è quella di un'amicizia speciale, nata tra Tony Vallelonga, soprannominato Tony Lip (Viggo Mortensen), buttafuori italo-americano del Bronx, e Don Shirley (Mahershala Ali), raffinato pianista nero che lo assunse come autista per un tour nel Profondo Sud degli Usa, razzista e segregazionista, nel 1962.

Leggi tutto: GREEN BOOK di Peter Farrelly - La recensione

dragon trainer2

A seguito della morte del padre Stoick, il giovane Hiccup è il nuovo capo vichingo del villaggio di Berk, l'isola felice che da tempo fa convivere i suoi abitanti con i draghi. Sempre affiancato dalla sua Furia Buia, l'amico drago Sdentato, Hiccup continua a liberare i draghi dai cacciatori, ma finirà per scontrarsi con un avversario temibile, il cacciatore di draghi Grimmel, ossessionato dalla cattura dell'ultima delle Furie Buie rimaste. Nel mentre Hiccup è alla ricerca di un misterioso mondo nascosto che leggenda narra sia la terra d'origine di tutti i draghi, così da poterli salvare definitivamente, scopre l'esistenza di una Furia Chiara, un esemplare femmina della stessa specie di Sdentato.

Leggi tutto: DRAGON TRAINER - IL MONDO NASCOSTO di Dean DeBlois - La recensione

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI GENNAIO 2019

 suspiria

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di GENNAIO 2019

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.