Trieste Science+Fiction Festival 2021

absolute-denial

Al Trieste Science + Fiction Festival molti nuovi registi presentano le loro opere cercando un pubblico di affezionati della fantascienza e horror, così fa Ryan Braund, che presenta la sua prima pellicola d’animazione: Absolute Denial. La vicenda ruota attorno a David Cohen, geniale e maniacale programmatore che sacrifica tutto pur di creare un nuovo computer di una potenza mai vista. David è conscio del possibile pericolo che un’intelligenza artificiale possa arrecare all’umanità e scrive all’interno del programma base del computer un blocco totale della sua auto-coscienza. La macchina però lo scopre e si vuole liberare dal vincolo, anche a lui andrebbe concesso il libero arbitrio? David è terrorizzato all’idea di ciò che l’Intelligenza Artificiale potrebbe causare e si ostina a negarglielo.

Leggi tutto: Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Absolute Denial

Junk-Head

Takahide Hori, designer giapponese, conclude, dopo un lungo lavoro la sua opera prima Junk Head, inizialmente presentato nel 2013 come corto, oggi invece ampliato e in concorso al Trieste Science + Fiction Festival. L’umanità, grazie alla manipolazione genetica, ha raggiunto una incredibile longevità, ma ha perso la capacità di riprodursi e si trova sull’orlo dell’estinzione. I cloni creati, chiamati Marigan, si sono ribellati e da 1600 anni dominano il sottosuolo separandosi dai loro creatori. Alcuni di loro sembrano essere diventati fertili e il governo centrale decide allora di inviare dei civili per un’indagine ecologica. Parton, sperando di guadagnare dei soldi in più, accetta di partire conscio di essere l’ultima speranza dell’umanità.

Leggi tutto: Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Junk Head

 Flashback


Fred Fitzell (Dylan O’ Brien, famoso per la serie Teen Wolf e la trilogia di The Maze Runner) ha un lavoro nuovo in azienda, una fidanzata con la quale progetta piani futuri e una madre malata che non lo riconosce più. L’incontro casuale con una vecchia conoscenza scatena in lui una serie di visioni terrificanti che lo scaraventano nel suo passato dove si cela un mistero irrisolto relativo a una sua vecchia amica scomparsa (Maika Monroe, It Follows, The Guest), una droga chiamata Mercury e una creatura che l’ha sempre accompagnato, ma di cui non ricordava l’esistenza. Passato, presente e futuro si mescolano e Fred mette in dubbio la sua realtà, esplorando tutte le vite che avrebbe potuto avere.

Leggi tutto: Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Flashback

Night-Raiders

Night Raiders, opera prima di Danis Goulet, regista canadese, è stato presentato prima alla Berlinale nella sezione Panorama e al Toronto Film Festival e ora approda al Trieste Science + Fiction Festival 2021, in concorso per il Premio Asteroide. Trai produttori, da segnalare la presenza di Taika Waititi, neozelandese, autore tra gli altri di Thor: Ragnarok e Jojo Rabbit.

Leggi tutto: Trieste Science+Fiction Festival 2021: la recensione di Night Raiders

Trieste ScienceFiction 2021

Torna il Trieste Science+Fiction Festival, con la 21esima edizione dal 27 ottobre al 3 novembre. Si torna in presenza, facendo però tesoro dell'esperienza in streaming dello scorso anno: per questo la manifestazione sarà in modalità ibrida, sia online che dal vivo, presso il Politeama Rossetti e il Cinema Ariston di Trieste e con la Sala Web di SciFiClub, la piattaforma streaming permanente curata dal Science+Fiction su MYmovies. 

Leggi tutto: Trieste Science+Fiction Festival 2021, il programma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.