drive-me-home

Se l'abitudine di dare titoli inglesi a film italiani è sempre più frequente, non è probabilmente un caso che sia toccata anche a Drive Me Home, film appartenente a un genere tipicamente americano come il road movie. Opera prima del regista Simone Catania, in anteprima al Torino Film Festival 2018 in Festa mobile, racconta di un viaggio a bordo di un gigantesco Tir dall'Olanda alla Sicilia e si poggia tutto sulle spalle dei due attori protagonisti Vinicio Marchioni Marco D'Amore

Lontanissimi dai personaggi che li hanno consacrati in due serie tv di culto (sono stati rispettivamente il Freddo in Romanzo Criminale e Ciro l'Immortale in Gomorra), interpretano due amici lontani da anni, emigrati ed emarginati. Entrambi fuggiti da un paesino siciliano, chiusi nel loro sradicamento e nella solitudine, si muovono in un'Europa fredda lungo strade infinite, ritrovando se stessi probabilmente solo nella profondità della loro amicizia. Film anomalo per il nostro cinema, minimale e silenzioso, coraggioso nel trattare certi temi con grande naturalezza e senza stereotipi (l'omosessualità del personaggio di D'Amore in primis), profondo e ottimamente interpretato. 

Voto: 2,5/4

 

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI OTTOBRE 2018

7-sconosciuti-el-royale

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di OTTOBRE 2018

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.