finding your feet

La 35esima edizione del Torino Film Festival si è aperta nel segno della commedia britannica, con la spensieratezza dolceamara di Finding Your Feet di Richard Loncraine (Wimbledon, I due presidenti), film che vuole trattare con ironia e leggerezza il tema della senilità poggiandosi su un cast di ottimi attori guidato da Imelda Staunton Timothy Spall. Peccato che il risultato sia decisamente inferiore alle premesse.

Già lo spunto di partenza non brilla decisamente per originalità. Sandra (la Staunton), scoperta l'infedeltà del marito dopo oltre tre decenni di matrimonio, abbandona il dorato mondo altoborghese in cui vive per rifugiarsi dalla sorella che non vede da dieci anni e che di lei è il totale opposto: Bif (Celia Imrie) è anticonformista, ribelle, perennemente giovane, scanzonata e con una vita piena e multicolore come i suoi eccentrici outfit. Inutile dire che, dopo l'iniziale ritrosia, l'impeccabile, rigida e scorbutica Sandra troverà la classica seconda occasione in quel mondo denso di joie de vivre, nell'affetto di un gruppo di amici che sfidano a passi di danza il tempo che scorre (e il lutto, la malattia, i fallimenti), nella possibilità di ritrovare l'amore con Charlie (Spall).

Pur sfruttando in modo abile il talento recitativo degli interpreti (bravi anche David Hayman e Joanna Lumley), Loncraine confeziona una commediola che vorrebbe ribaltare gli stereotipi sulla vecchiaia e intonare un inno gioioso alla vita, ma finisce per incartocciarsi su una serie di cliché ritriti, cui non basta il mordente umoristico per far funzionare davvero il film. Tralasciando le banalità più evidenti (le sequenze furbette in una Roma da cartolina), la pellicola scorre ma zoppica tra melensità, svolte telefonatissime e un finale altrettanto scontato. Un prodotto accettabile per un pubblico medio, ma era decisamente lecito aspettarsi molto, molto di più.

Voto: 2/4

Login

Social Network

IL SUPERPAGELLONE DI FEBBRAIO 2019

 tramonto

Ed eccoci al momento del nostro superpagellone del mese. Ecco tutti i voti della redazione ai film di FEBBRAI2019

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.