Stampa 

sguardi-altrove-2020-premi

Venerdì 30 ottobre si è svolta in streaming la premiazione di Sguardi Altrove Film Festival 2020. La manifestazione cinematografica dedicata alla regia femminile ha rivoluzionato la propria forma convertendola all'online, senza perdere la sua essenza e regalando una 27esima edizione ricca e variegata, con moltissimi titoli e focus sul ruolo delle donne nella contemporaneità, tra tecnologia, ambiente e diritti umani (ce ne ha parlato su i-FILMSonline la direttrice Patrizia Rappazzo). Alla vigilia della sua conclusione, ecco i nomi di tutti i vincitori delle sezioni competitive. Fa incetta di premi A Regular Woman di Shery Hermann, che ha vinto il concorso Nuovi sguardi con la seguente motivazione: “Evitando la strada della retorica e mantenendo però una grande tensione culturale e militante, il film dimostra come sia possibile raccontare in modo efficace l'attualità, mostrando uno sguardo non neutrale ma appassionato unito a una perfetta padronanza del linguaggio cinematografico”.

NUOVI SGUARDI

La giuria composta dal direttore della fotografia Luca Bigazzi, la regista Maria Sole Tognazzi, la montatrice Francesca Calvelli, il critico cinematografico Steve Della Casa e l’attrice e regista Stefania Casini ha assegnato i seguenti premi.

PREMIO CINEMA DONNA: A Regular Woman di Sherry Hormann

MENZIONI SPECIALI: Your Turn di Eliza Capai / Too Late To Die Young di Dominga Sotomayor Castillo

PREMIO MOVIEDAY: A Regular Woman di Sherry Hormann

La giuria delle Women in Film, Television & Media Italia composta da Giorgia Priolo, Lead Producer presso EDI Effetti Digitali Italiani; Ciro Scala, Content Manager Director Chili Tv e Anastasia Plazzotta, Ceo di Wanted Cinema, ha assegnato i seguenti premi.

PREMIO WIFT&M ITALIA: A Regular Woman di Sherry Hormann

MENZIONE SPECIALE WIFT&M ITALIA: Slalom di Charlène Favier

 

SGUARDI (S)CONFINATI

La giuria costituita dalla fotografa Silvia Lelli, dal giornalista e critico cinematografico Stefano Giani e dall’attrice Annina Pedrini ha assegnato i seguenti premi.

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: The American Bull di Fatemeh Tousi

MENZIONI SPECIALI: Elders di Parisa Sedaei-Azar e Ramin Farzaneh, Mother of di Gan De Lange e The Blue Cape di Alejandra Lòpez

PREMIO TALENT UNDER 35 (assegnato dal Comune di Rho): The American Bull di Fatemeh Tousi

PREMIO GIURIA GIOVANI (assegnato dagli studenti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti): Mother of di Gan De Lange

PREMIO THE GIORNALISTE (assegnato dal collettivo The Giornaliste): Kedamono – The Beast di Antonella Fabiano e Chiara Speziale 

 

#FRAMEITALIA

PREMIO DEL PUBBLICO: Nevia di Nunzia De Stefano

PREMIO SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI ITALIANI: Nevia di Nunzia De Stefano

MENZIONE SPECIALE SNGCI: Citizen Rosi di Didi Gnocchi e Carolina Rosi

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.