Interviste

IL CALENDARIO DI OTTOBRE 2019

ottobre-2019
 
 
Ricchissimo il calendario di ottobre delle uscite cinematografiche, a partire dall'attesissimo Joker, recente Leone d'Oro a Venezia. Questo mese escono però anche Le verità di Hirokazu Kore-Eda, lo spin off de Il grande LebowskiThe Jesus Rolls - Quintana è tornato di John Turturro, il nuovo Terminator, e interessanti opere italiane come il nuovo thriller di Donato Carrisi (con Toni Servillo e Dustin Hoffman) e l'ultima pellicola di Salvatores.
Leggi tutto...

News

Parma International Music Film Festival - Logo 2Riceviamo e con grande piacere inoltriamo il comunicato di presentazione della prima edizione del Parma International Music Festival (in programma dal 23 al 28 settembre 2013.

 

 

Parma OperArt è lieta di comunicare che il Busseto Music Film Festival si trasferisce a Parma con la prima edizione del:

PARMA INTERNATIONAL MUSIC FILM FESTIVAL

in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.


Il concorso internazionale premia la migliore colonna sonora, e dunque il migliore compositore di musica per immagini al quale sarà assegnato il Gran Prix “VIOLETTA D’ORO”, fiore simbolo di Parma ma anche nome dell’eroina Verdiana più conosciuta e amata dal pubblico.

Leggi tutto: A settembre si alza il sipario sul Parma International Music Film Festival

25169798Kermesse di grandi nomi dal 16 al 21 Aprile alle Fornaci di Terranuova Bracciolini in occasione del Festival del Documentario “Sguardi sul reale” giunto quest’anno alla sua terza edizione in versione “de luxe”. Bobo Rondelli, Gianni Pacinotti, noto come Gipi, Cecilia Mangini, Tatti Sanguinetti e tanti altri ancora, fra giovani cineasti, critici, artisti vari presenti nel corso delle varie serate, con un programma dedicato ad alcuni tra i più importanti documentari realizzati di recente in Italia, tra cui «La libraire de Belfast» di Alessandra Celesia, vincitore del Festival dei Popoli 2012, ( mercoledì 17 aprile) «SMS – Save my suol» di Piergiorgio Curzi ( giovedì 18 aprile) e «L'uomo che aveva picchiato la testa » (sabato 20) di Paolo Virzì, documentario sul cantautore livornese Bobo Rondelli.

Nel corso delle varie proiezioni, fra cui citiamo anche« Spiriti» di Yukai Ebisuno (giovedì 18 aprile) e Raffaella Mantegazza e «Swahili Tales» di Alessandro Baltera e Matteo Tortone, (mercoledì 17 aprile) non mancherà un momento di approfondimento con il seminario a cura di Silvano Agosti, «Dall'impotenza alla creatività», all'interno del quale verranno proiettati alcuni estratti di «D'amore si vive» (sabato 20 aprile).

 

Leggi tutto: Sguardi sul reale: il cinema documentario italiano protagonista a Terranuova Bracciolini

AL VIA LE ISCRIZIONI GRATUITE DELL’AS FILM FESTIVAL 2013


UN FESTIVAL UGUALE AGLI ALTRI.

PERO' DIVERSO


Scadenza 15 maggio 2013

Sono aperte e gratuite le iscrizioni alla prima edizione dell’ASFF - AS FILM FESTIVAL 2013, primo festival del cortometraggio ideato ed organizzato da ragazzi con Sindrome di Asperger. Il bando – visibile al link www.asfilmfestival.org scade il 15 maggio 2013. Il festival si terrà a Roma  a metà giugno 2013.

Poco nota in Italia, la sindrome di Asperger, una forma di autismo ad alto funzionamento, è stata spesso rappresentata al cinema e in televisione: ne sono affetti il personaggio della hacker Lisbet Salander della serie Millenium di Stieg Larsson, il protagonista investigatore delle serie Monk, l'ultimo Sherlock Holmes televisivo interpretato da Benedict Cumberbatch. Personaggi Asperger sono presenti in altre serie, tra cui ParenthoodBoston Legal, The Big Bang Theory e Grey's Anatomy.

 

 

Leggi tutto: AL VIA IL BANDO DELL'AS FILM FESTIVAL 2013

Una notizia per le nostre lettrici. Vi segnaliamo il concorso di critica cinematografica Genere: Femminile. Quando le donne criticano il cinema, rivolto a critiche e aspiranti tali dai 18 anni in su. Di seguito trovate il bando del concorso e tutte le istruzioni per parteciparvi.

In bocca al lupo!

Leggi tutto: Concorso di critica cinematografica GENERE:FEMMINILE. QUANDO LE DONNE CRITICANO IL CINEMA

5 Broken Cameras Movie Poster LargeIl regista palestinese Emad Burnat, candidato all'Oscar con il documentario 5 broken cameras, non ha ricevuto un grande benvenuto negli Stati Uniti.

Ieri notte è stato fermato con la famiglia (la moglie e il figlio di otto anni) all'aeroporto di Los Angeles. Ore di attesa e di domande da parte della polizia e dei funzionari dell'immigrazione: Burnat non avrebbe avuto un invito idoneo a partecipare alla cerimonia cinematografica americana. Eppure è candidato.

Minacciato di rimpatrio immediato, Burnat ha contattato il regista americano Michael Moore che si è subito attivato per venirgli in soccorso: l'autore di Bowling a Columbine ha subito chiamato gli organizzatori della cerimonia di premiazione degli Oscar che hanno confermato l'invito di Burnat. Il regista palestinese è stato rilasciato questa mattina.

Burnat ha commentato: "Non è nulla. Ci sono abituato. Quando vivi sotto occupazione, senza nessun diritto, questa è la quotidianità". 5 broken cameras è il primo film palestinese ad essere candidato al premio Oscar. Il documentario racconta, attraverso le cinque telecamere di Burnat distrutte dai soldati israeliani, la resistenza popolare nonviolenta del villaggio palestinese di Bi'lin. 


{jcomments on}

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.