News

sag2015A Hollywood è arrivata la felice stagione dei premi cinematografici. Poche settimane dopo la consegna dei Golden Globe e in attesa dei preziosissimi Oscar (che verranno consegnati il prossimo 22 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles; qui tutte le nomination), sono stati attribuiti anche i meno conosciuti SAG Awards. Il grande protagonista della serata è stato Birdman di Alejandro González Iñárritu che ha battuto il favorito Boyhood di Richard Linklater.

Mentre i Globi d'oro vengono assegnati dai corrispondenti della stampa estera a Los Angeles e gli Oscar sono votati dai membri dall'Academy (che riunisce registi, attori e tutti gli addetti ai lavori), i SAG sono i premi dello Screen Actors Guild, ovvero il Sindacato degli attori. Le statuette sono pertanto attribuite soltanto al comparto attoriale. Ecco tutti i premi, attribuiti sia ai film che a serie e miniserie tv:

Leggi tutto: SAG Awards: ecco i vincitori

 

golden globes logo

É il trionfo di Boyhood. Alla 72° edizione dei Golden Globe avvenuta questa notte nella classica sede del Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills in California, la pellicola di Richard Linklater si aggiudica tre Golden Globe tra cui quello come miglior film drammatico, miglior regista per e miglior attrice non protagonista per Patricia Arquette. L'opera girata nel corso di 12 anni tra il 2002 e il 2014, si spiana così la strada verso la notte degli Oscar del 22 febbraio, coronando un anno perfetto iniziato con la presentazione al Festival di Berlino e proseguito con la straordinaria accoglienza critica e di pubblico che il film ha ricevuto nei mesi seguenti.

Nonostante la vittoria annunciata di Boyhood, la sezione Cinema dei Golden Globe 2015 ha regalato svolte impreviste. Su tutti la sconfitta di Birdman. Il film di Inarritu si porta comunque a casa due premi (miglior attore in un film commedia o musicale per Michael Keaon e miglior sceneggiatura) ma perde la sfida diretta alla regia e a sorpresa non viene premiato come miglior film commedia o musicale, a discapito invece di Grand Budapest Hotel di Wes Anderson.

Sorprese anche in altre categorie dove Amy Adams si aggiudica il Golden Globe come miglior attrice in un film commedia o musicale per Big Eyes. Il russo Leviathan batte il favoritissimo Ida come miglior film straniero. Stupore anche nel Golden Globe al miglior film d'animazione dove Dragon Trainer 2 sorpassa The Lego Movie, il favorito della vigilia. Premiato anche il film Selma – La strada per la libertà che ottiene il Golden Globe per la miglior canzone.

Leggi tutto: GOLDEN GLOBE 2015 - Tutti i premi

Souq

Ritorna il concorso organizzato dal Centro Studi SOUQ della Casa della carità

con il Piccolo Teatro e il Consiglio di Zona 1 di Milano.

Due giorni di proiezioni gratuite con corti provenienti da tutto il mondo

e una serata speciale dedicata al documentario “Io sto con la sposa”.

14 novembre (dalle ore 16.30) e 15 novembre 2014 (dalle ore 14.30)

Chiostro del Piccolo Teatro Grassi – Via Rovello, 2 Milano
Ingresso
Gratuitowww.souqfilmfestival.net

Leggi tutto: 14 e 15 novembre: il terzo atto del SOUQ Film Festival

lucca comics 2014 posterÈ iniziato il conto alla rovescia per il Lucca Comics & Games 2014, manifestazione dedicata a fumetti, videogiochi e film, che si svolgerà nel capoluogo toscano dal 30 ottobre al 2 novembre. Una kermesse unica in Italia, che la scorsa edizione è riuscita ad attirare quasi 400.000 visitatori tra pubblico e addetti ai lavori: nelle vie del suggestivo centro storico, che saranno inondate da una fiumana di cosplayer e appassionati, troveranno posto stand, padiglioni, sale dedicate a eventi, proiezioni e incontri con gli ospiti.

Leggi tutto: Al via il Lucca Comics & Games 2014: tutto il programma della sezione Movie

InvideoSi svolgerà dal 29 ottobre al 9 novembre la XXIV edizione di INVIDEO, Mostra Internazionale di video e cinema oltre diretta da Romano Fattorossi e Sandra Lischi e divenuta negli anni una tra le più autorevoli rassegne del variegato universo della produzione video sperimentale contemporanea. L’edizione di quest’anno è dedicata alla memoria di Alberto Signetto, artista e documentarista scomparso a gennaio, da sempre al fianco della manifestazione. Per lui un omaggio speciale che include la presentazione di Sympathy for Red Rhino, affettuoso ritratto dell’autore, della sua poetica e del suo immaginario realizzato dalla regista torinese Marilena Moretti.
Come ogni anno, il programma della kermesse comprende una ricca SELEZIONE INTERNAZIONALE: saranno proposte al pubblico 34 opere, provenienti da diversi Paesi tra cui l’Italia, con ben 11 produzioni.
Molti gli autori ospiti del festival, anche grazie al sostegno dei centri culturali coinvolti. Tra gli altri: Thorsten Bauer, Erich Busslinger, Leonardo Carrano, Gérard Courant, Chiara Cremaschi, Janna Schmidt, Giuliano Scabia.

Leggi tutto: Al via la XXIV edizione di INVIDEO, Mostra internazionale di video e cinema oltre

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.