News

feff2017

Torna dal 21 al 29 aprile il Far East Film Festival di Udine, la più impotrante manifestazione dedicata al cinema popolare dell'estremo oriente. Siamo all'edizione numero 19 per la manifestazione friulana, che propone ancora una volta una grande panoramica di pellicole inedite in Italia provenienti da 12 nazioni aisatiche, oltre ad approfondimenti e un'infinità di eventi collaterali. Attesi anche ospiti come il regista cinese Feng Xiaogang, campione di incassi in patria, e l'attore di Hong Kong Eric Tsang: a entrambi sarà attribuito iGelso d’Oro alla carriera. Ecco il programma completo del festival: per ogni dettaglio vi invitiamo a consultare il sito www.fareastfilm.com.

Leggi tutto: Far East Film Festival 2017, a Udine dal 21 al 29 aprile

lucca-film-festival

Torna il Lucca Film Festival e Europa Cinema, in scena dal 2 al 9 aprile tra le città di Lucca e Viareggio, con un red carpet a dir poco stellare che comprenderà ospiti internazionali e italiani come Oliver Stone, Olivier Assayas, Valeria Golino, Sergio Castellitto, Julien Temple, Willem Dafoe, Cristi Puiu, Bruno Monsaingeon e Giada Colagrande. Ad ognuna delle star saranno dedicati omaggi con proiezioni, premi e incontri con il pubblico. In programma, inoltre, la seconda edizione del concorso internazionale di lungometraggi, con 14 film in competizione da tutto il mondo in prima italiana, a cui si affiancheranno le anteprime fuori concorso e il consueto appuntamento con il concorso internazionale di cortometraggi. A inaugurare l’edizione 2017 sarà l’anteprima nazionale del film L’altro volto della speranza di Aki Kaurismaki, introdotto dall’attore protagonista del film Sherwan Haji.

Leggi tutto: Lucca Film Festival 2017, dal 2 al 9 aprile

irish-film-festa

Giunge alla decima edizione Irish Film Festa, il festival interamente dedicato al cinema irlandese che quest’anno si terrà dal 30 marzo al 2 aprile, alla Casa del Cinema di Roma, come sempre sotto la direzione di Susanna Pellis. Tra i lungometraggi in programma, tutti in anteprima italiana, vedremo il documentario Bobby Sands: 66 Days di Brendan J. Byrne, dedicato ai sessantasei giorni di sciopero della fame che nel 1981 portarono alla morte di Bobby Sands nel carcere di Long Kesh. La storia dei Troubles nordirlandesi e la loro rappresentazione cinematografica saranno inoltre al centro di una conferenza che terrà al festival il prof. Martin McLoone dell'University of Ulster. Martin McCann, narratore del documentario e ospite al festival, è anche interprete e co-regista del mockumentary Starz, uno dei cortometraggi in concorso con protagonista Gerard McSorley, anche lui atteso a Roma. La sezione competitiva presenta quest’anno quindici corti che spaziano tra vari generi e tecniche di realizzazione (animazione, documentario, horror, thriller). 

Leggi tutto: Irish Film Festa 2017, a Roma dal 30 marzo al 2 aprile

david-di-donatello

In diretta dagli Studios di Roma, la 62esima cerimonia di premiazione dei David di Donatello condotta da Alessandro Cattelan ha consegnato i riconoscimenti più importanti del cinema italiano. A trionfare come miglior film è stato La pazza gioia di Paolo Virzì, che ha conquistato in totale cinque David. Premiatissimi anche Indivisibili e Veloce come il vento, entrambi con sei statuette. Ecco tutti i premi della serata, trasmessa su Sky Cinema e Tv8.

Leggi tutto: David di Donatello 2017, tutti i premi: il miglior film è LA PAZZA GIOIA

 fcaaal2017

Giunto al suo 27° anno, il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina torna a Milano dal 19 al 26 marzo 2017, unica kermesse in Italia dedicata alle cinematografie e culture dei tre continenti. Nel 2017 il FCAAAL sintetizza la sua proposta culturale nel claim Where future beats e prevede circa 60 film per 7 giorni di programmazione, oltre a mostre, eventi e incontri. Fiction e documentari concorreranno in un’unica sezione competitiva, il Concorso Lungometraggi Finestre sul Mondo, con 10 film: A Day for Women (Egitto) di Kamla Abou Zekri, Burning Birds (Sri Lanka/Francia) di Sanjeewa Pushpakumara, El soñador (Peru/Francia) di Adrián Saba, Félicité (Francia/Senegal/Belgio/Germania/Libano) di Alain Gomis, Honeygiver Among the Dogs (Bhutan) di Dechen Roder, House in the Fields (Marocco/Qatar) di Tala Hadid, Live from Dhaka (Bangladesh) di Abdullah Mohammad Saad, Santa y Andrés (Cuba/Colombia/Francia) di Carlos Lechuga, El Amparo (Venezuela/Colombia) di Rober Calzadilla, Zaineb n’aime pas la neige (Tunisia/Francia/Qatar/ Libano/EAU) di Kaouther Ben Hania. A questi, aggiungiamo i film evento della sezione Flash, che porta il documentario candidato all'Oscar I Am Not Your Negro di Raoul Peck, oltre a L’étoile d’Algers di Rachid Benhadj, My Hindu Friend di Héctor Babenco (regista di Il bacio della donna ragno, morto nel 2016) e Per un figlio di Suranga Deshapriya Katugampala.

Leggi tutto: Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina, a Milano dal 19 al 26 marzo 2017

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.