david-di-donatello

I David di Donatello tornano in presenza con una grande festa condotta da Carlo Conti. Un bel momento di rinascita per il cinema italiano, dall'emozione di Sophia Loren alle musiche di Ennio Morricone, passando per il bellissimo discorso della figlia del compianto Mattia Torre. Il David alla carriera è stato assegnato a Sandra Milo, mentre Monica Bellucci e Diego Abatantuono hanno ricevuto il David Speciale. Ecco tutti i vincitori:

 

Miglior film: Volevo nascondermi

Miglior regia: Giorgio Diritti per Volevo nascondermi

Miglior attore protagonista: Elio Germano per Volevo nascondermi

Miglior attore non protagonista: Fabrizio Bentivoglio per L'incredibile storia dell'isola delle rose

Miglior attrice protagonista: Sophia Loren ne La vita davanti a sé

Miglior attrice non protagonista: Matilda De Angelis per L'incredibile storia dell'isola delle rose

Miglior sceneggiatura originale: Mattia Torre per Figli

Miglior sceneggiatura non originale: Marco Pettenello e Gianni Di Gregorio per Lontano lontano

Miglior regista esordiente: Pietro Castellitto per I predatori

Miglior produttore: Miss Marx

Miglior canzone originale: Immigrato da Tolo Tolo

Miglior compositore: Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo, Downtown Boys per Miss Marx

Miglior regista esordiente:

Miglior documentario: Mi chiamo Francesco Totti di Alex Infascelli

Miglior cortometraggio: Anne di Domenico Croce e Stefano Malchiodi

Miglior autore della fotografia: Matteo Cocco per Volevo Nascondermi

Miglior scenografia: Ludovica Ferrario, Alessandra Mura, Paola Zamagni per Volevo nascondermi

Miglior costumista: Massimo Cantini Parrini per Miss Marx

Miglior acconciatore: Aldo Signoretti per Volevo nascondermi

Miglior truccatore: Luigi Ciminelli, Andrea Leanza, Federica Castelli per Hammamet

Migliori effetti visivi: Stefano Leoni ed Elisabetta Rocca per L'incredibile storia dell'isola delle rose

Miglior suono: Volevo nascondermi

Miglior montatore: Esmeralda Calabria per Favolacce

Miglior film straniero: 1917 di Sam Mendes

David dello spettatore: Tolo Tolo

David Giovani: 18 regali

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.