locarno2020-2

Riceviamo e riportiamo di seguito il comunicato con i primi premi assegnati al Festival di Locarno 2020. Ricordiamo che la manifestazione, che si sta svolgendo con visioni in streaming abbinate a proiezioni in loco, si chiuderà il 15 agosto.

Sono stati svelati i premiati della piattaforma di coproduzione internazionale Open Doors Hub e del workshop di formazione per produttori Open Doors Lab di questa edizione Locarno 2020 – For the Future of Films.

Open Doors, l’iniziativa di Locarno Pro, ha proseguito – anche in quest’annata segnata dall’emergenza sanitaria – il suo focus triennale (2019-2021) sul Sud-est asiatico (Laos, Tailandia, Cambogia, Vietnam, Myanmar, Indonesia, Malesia, Filippine) e sulla Mongolia, presentando sulla piattaforma internazionale del Festival otto progetti di lungometraggi alla ricerca di partner di co-produzione internazionali (Hub) e nove produttori/produttrici creativi (Lab) provenienti dalla regione.

E come testimonia la lunga lista di riconoscimenti e incentivi (sotto, in dettaglio) attribuiti ai migliori progetti e talenti della regione, Open Doors e i suoi partner, riaffermano la volontà di promuovere concretamente e mettere in luce il cinema indipendente dei Paesi del Sud e dell’Est del mondo nella sua diversità.

Open Doors Hub
La giuria di Open Doors ha attribuito sette premi ai seguenti progetti dell’Open Doors Hub, con l’obiettivo di offrire migliori condizioni per il loro sviluppo e la loro produzione:

· Open Doors Grant: premio assegnato dal fondo svizzero di sostegno alla produzione cinematografica Visions sud est (con il supporto dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione, DSC) e dalla città di Bellinzona.

Sostegno alla produzione (40’000 CHF) a: ZE di Lkhagvadulam Purev-Ochir, Mongolia/Francia

Sostegno allo sviluppo (14’000 CHF) a: ZSA ZSA ZATURNNAH VS THE AMAZONISTAS OF PLANET X di Avid Liongoren, Filippine/Francia

Sostegno allo sviluppo (14’000 CHF) a: INSIDE THE YELLOW COCOON SHELL di An Pham Thien, Vietnam/Singapore/Francia
· Borsa per lo sviluppo CNC – Centre national du cinéma et de l’image animée (€ 8’000) a:
FRUIT GATHERING di Aung Phyoe, Myanmar/Francia/Repubblica Ceca

· Premio per lo sviluppo ARTE Kino International (€ 6’000) a: OASIS OF NOW di Chee Sum Chia, Malaysia

· Open Doors – Sørfond Award a: THIS CITY IS A BATTLEFIELD di Mouly Surya, Indonesia/Singapore/Filippine
Il premio consiste nella partecipazione alla piattaforma Pitching from the South organizzata dal fondo norvegese Sørfond.

· Premio Open Doors – Moulin d’Andé-CECI a: Lkhagvadulam Purev-Ochir con il progetto ZE, Mongolia/Francia
Residenza destinata ad un regista emergente di lungometraggi che abbia partecipato a Open Doors 2020 (Hub, Lab o Screenings) per proseguire lo sviluppo del suo progetto.


Open Doors Lab

· Open Doors – Rotterdam Lab Award a: Uran Sainbileg, produttrice, IFI Production, Mongolia
Partecipazione al workshop di formazione Rotterdam Lab 2021, insieme a una delegazione di produttori emergenti sulla scena internazionale, in collaborazione con IFFR Pro. 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.