Stampa 

vie-delcinema-2019

Fiore all’occhiello della Milano Movie Week 2019, dal 18 al 26 settembre torna “Le vie del cinema”, la manifestazione promossa da AGIS Lombarda che richiama ogni anno migliaia di spettatori milanesi e non solo. Ben 38 film provenienti dai principali festival internazionali, in anteprima assoluta e in versione originale sottotitolata, verranno ospitati da quattordici sale cittadine.

L’apertura del Festival si terrà martedì 17 settembre alle 20.30 presso l’Orfeo Multisala con C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino, in concorso al 72esima edizione al Festival di Cannes, e opportuno raccordo con le “vie del cinema. Anteprima da Cannes” del giugno scorso. Da mercoledì 18 a giovedì 26 settembre verranno poi presentati ventinove film dalla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, sei dal 72esimo Locarno Film Festival e i miglior film del 37esimo Bergamo Film Meeting e della 55esima Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.

Un calendario ricchissimo, tra cui segnaliamo, tra i film in concorso a Venezia, l’esplosivo Ema di Pablo Larrain, Babyteeth, opera prima della regista australiana Shannon Murphy (Premio Marcello Mastroianni), ma anche Il Sindaco del Rione Sanità dell’italiano Mario Martone (Leoncino d’oro).  Di estrema attualità e profondità, inoltre, Gloria Mundi di Robert Guédiguian (Coppa Volpi miglior attrice ad Ariane Ascaride) e No. 7 Cherry Lane del regista cino-hongkonghese Yonfan, opera d’animazione che, nel dipingere una storia d’amore tragica sullo sfondo delle rivolte anticolonialiste del 1967, richiama lo spettatore alle proteste di Hong Kong del 2019. Da Venezia arrivano anche Seberg, biopic dedicato alla musa della Nouvelle Vague Jean Seberg, interpretata da Kristen Stewart, e La Llorona del regista del Guatemala Jayro Bustamante (Premio Giornate dagli autori). 

Tra le proposte da non perdere, vi sono i pardi di Locarno, tra cui Les enfants d’Isador di Damien Manivel (Pardo per la migliore regia), Nafi’s Father di Mamadou Dia (Pardo d’Oro cineasti del presente) e Camille di Boris Lojikine (Premio del pubblico). Completano il programma il bellissimo El Motoarrebatador di Augustin Toscano, vincitore del 37esimo Bergamo Film Meeting e Inland/Meseta di Juan Palacios, miglior film della 55esima Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.

Tantissimi anche gli incontri proposti, a cominciare da lunedì 16 settembre alle ore 18.00 al Cinema Palestrina. Paolo Mereghetti, Bruno Fornare e Daniela Persico presenteranno al pubblico il programma della manifestazione. Si rinnova inoltre la collaborazione con la Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, che propone al pubblico una serie di interessanti iniziative.

Le modalità per partecipare alla manifestazione saranno due: la Cinecard (6 film 33 euro – 12 film 48 euro), in vendita da venerdì 13 settembre online su www.lombardiaspettacolo.com e nelle sale Anteo Palazzo del Cinema, Arcobaleno Film Center e Colosseo Multisala; e i biglietti singoli (8 euro), disponibili dalle ore 12 di lunedì 16 settembre online o presso il Colosseo Multisala. Il calendario degli eventi è disponibile a questo link.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.