locarno-2019

Torna il Locarno Film Festival, la cui 72esima edizione si terrà dal 7 al 17 agosto. Tra le grandi sorprese del programma, c'è la proiezione di C'era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino in Piazza Grande. Ospite speciale del Festival sarà Hilary Swank, che riceverà il Leopard Club Award e di cui verranno proiettati Boys Don't Cry Million Dollar Baby. Cinque le sezioni competitive (Piazza Grande, Concorso internazionale, Concorso Cineasti del presente, Moving Ahead, Pardi di domani) e tre le non competitive (Fuori concorso, Histoire(s) du cinéma, Open Doors, dedicata alla Mongolia), cui si aggiungono quelle Parallele (Semaine de la critique, Panorama Suisse) e la Retrospettiva Black Light, dedicata alle minoranze con 38 lungometraggi e 7 cortometraggi. In Piazza Grande saranno proiettati 19 film, di cui 6 film Crazy Midnight in seconda serata. 

Concorso internazionale 

A FEBRE di Maya Da-Rin
BERGMÁL (Echo) di Rúnar Rúnarsson
CAT IN THE WALL di Mina Mileva, Vesela Kazakova
DAS FREIWILLIGE JAHR di Ulrich Köhler, Henner Winckler
DOUZE MILLE di Nadège Trebal
FI AL-THAWRA(During Revolution) di Maya Khoury
HIRUK-PIKUK SI AL-KISAH (The Science of Fictions) di Yosep Anggi Noen
LES ENFANTS D'ISADORAdi Damien Manivel
LONGA NOITE di Eloy Enciso
MATERNAL (Hogar) di Maura Delpero
O FIM DO MUNDO di Basil Da Cunha
PA-GO (Height of the wave) di PARK Jung-bum
TECHNOBOSS di João Nicolau
TERMINAL SUD di Rabah Ameur-Zaïmeche
THE LAST BLACK MAN IN SAN FRANCISCO di Joe Talbot
VITALINA VARELA di Pedro Costa
YOKOGAO (A Girl Missing) di Koji FUKADA

Piazza Grande 

7500 di Patrick Vollrath
ADORATION di Fabrice Du Welz
CAMILLE di Boris Lojkine
CECIL B. DEMENTED di John Waters
COFFY di Jack Hill
DAYS OF THE BAGNOLD SUMMER di Simon Bird
DIE FRUCHTBAREN JAHRE SIND VORBEI di Natascha Beller
DIEGO MARADONA di Asif Kapadia
GREENER GRASS di Jocelyn DeBoer, Dawn Luebbe
INSTINCT di Halina Reijn
LA FILLE AU BRACELET di Stéphane Demoustier
LETTRE À FREDDY BUACHE di Jean-Luc Godard
MAGARI di Ginevra Elkann
NEW ACID di Basim Magdy
NOTRE DAME di Valérie Donzelli
ONCE UPON A TIME IM HOLLYWOOD di Quentin Tarantino
SALINUI CHUEOK (Memories of Murder) di BONG Joon-ho
TABI NO OWARI SEKAI NO HAJIMARI (To the Ends of the Earth) di Kiyoshi Kurosawa
THE NEST (IL NIDO) di Roberto De Feo

Le giurie

La giuria del Concorso internazionale è formata dal Presidente Catherine Breillat, Ilse Hughan, Emiliano Morreale, Nahuel Pérez Biscayart,  Angela Schanelec. La giuria del Concorso Cineasti del presente comprende Jake Perlin, Zhu Shengze, Yolande Zauberman. La giuria di Moving Ahead conta Michael B. Gillespie, Aline Schmid e Eduardo Williams. La giuria dei Pardi di domani è formata da BI Gan, Alice Diop, Mike Plante. La giuria First Feature è costituita da Margherita Chiti, Frédéric Jaeger, Jacqueline Lyanga.

Gli ospiti

Saranno presenti Mathieu Amalric, Claire Atherton, Jeanne Balibar, Emmanuelle Béart, Ramzy Bedia, Fulvio Bernasconi, BI Gan, BONG Joon-ho, Catherine Breillat, Earl Cave, Kiddy Citny, Pedro Costa, Denis Côté, Pierre Deladonchamps, Anaïs Demoustier, Alice Diop, Valérie Donzelli, Ginevra Elkann, Jimmie Fails, Koji Fukada, enrico ghezzi, Joseph Gordon-Levitt, Arthur Jafa, Asif Kapadia, Marthe Keller, Ulrich Köhler, i produttori di Komplizen Film: Maren Ade, Jonas Dornbach e Janine Jackowski; Kiyoshi Kurosawa, Petros Markaris, Fredi M. Murer, João Nicolau, Euzhan Palcy, Nahuel Pérez Biscayart, Francis Reusser, Alba Rohrwacher, Riccardo Scamarcio, Angela Schanelec, SONG Kang-Ho, Samir, Hilary Swank, Joe Talbot, Béla Tarr, Greg Tate, Carice van Houten, John Waters, Yolande Zauberman.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.