IFF12

Tona a Roma, presso la Casa del Cinema, l'Irish Film Festa, la ormai tradizionale rassegna dedicata al cinema irlandese diretta da Susanna Pellis e giunta alla 12esima edizione. Le chicche di quest'anno sono la presenza del grande attore John Lynch (Best, The Fall, Tin Star) in qualità di ospite d'onore al centro di una masterclass, e il focus speciale sui documentari irlandesi, con il panel di approfondimento Isle of Docs. Il film d'apertura sarà The Drummer and The Keeper, premiato come migliore opera prima al Galway Film Fleadh 2017, mentre si segnala Black 47 in anteprima italiana, con Hugo Weaving, Jim Broadbent e Stepehen Rea. Di seguito, il calendario completo delle proiezioni e degli eventi. 

MERCOLEDÌ 27 MARZO

SALA DELUXE

20:00 — Saluto dell’Ambasciatore d’Irlanda, S.E. Colm Ó Floinn
a seguire, film d’apertura: The Drummer and the Keeper (2017, N. Kelly) 92’
[il film sarà preceduto dal corto The Swimmer, 11’]

GIOVEDÌ 28 MARZO

SALA DELUXE

17:00 — Cortometraggi in concorso (107′)
Camlo – The Swimmer – Hold the Line – Inhale – Leap of Faith – Pigeons of Discontent – Under Growth – Recovery – Clean – No Place

19:00 — The Lonely Battle of Thomas Reid (2017, F. Ward) 76’

21:00 — Murdair Mhám Trasna / The Mam Trasna Murders (2018, C. Bairéad) 114 ’
Interviene il protagonista Dara Devaney

SALA VOLONTÉ

19:00 — IFFbooks: IRISH FILM FESTA incontra Karl Geary, scrittore

VENERDÌ 29 MARZO

SALA DELUXE

17:00 — Unquiet Graves (2018, S. Murray) 75’
Interviene il regista Seán Murray

19:00 — Hear My Voice (2018, B. Byrne) 23’
Interviene il regista Brendan J. Byrne
a seguire, panel ISLE OF DOCS: l’ascesa del documentario nel New Irish Cinema

21:00 — Michael Inside (2017, F. Berry) 96’
Intervengono il regista Frank Berry e l’attore Moe Dunford

SALA KODAK

18:30 — Cortometraggi in concorso (112′)
Mother & Baby – Ask Me Now – Don’t Be Afraid – Bless Me Father
The Observer Effect – Distance (fuori concorso) – Bog Graffiti (fuori concorso)

SABATO 30 MARZO

15:30 — Irish Classic: Lamb (1985, C. Gregg) 110‘
Interviene il co-protagonista Hugh O’Conor

18:00 — Incontro con John Lynch
A seguire, Angel Baby  (1995, M.Rymer) 105’

21:00 — Black ’47 (2018, L. Daly) ‘100
Introduce Dara Devaney, interviene l’attore Moe Dunford
[il film sarà preceduto dal corto Clean, 4:54’]
 

DOMENICA 31 MARZO

15:30 — Metal Heart (2018, H. O’Conor) 87’
Intervengono il regista Hugh O’Conor e l’attore Moe Dunford
[il film sarà preceduto dal corto No Place, 7:20’]

18:00 — The Dig (2018, A. e R. Tohill) 97’
A seguire: Q&A con il regista Ryan Tohill e i protagonisti Moe Dunford e Lorcan Cranitch

20:30 — IFF Shorts Awards – Premiazione Concorso Cortometraggi
A seguire, proiezione di chiusura:
Derry Girls (ep. 1,5,6 stagione 1 – M. Lennox, 90’)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.