Interviste

IL CALENDARIO DI NOVEMBRE 2019

calendario-novembre2019

Scorsese, Polanski, Allen: cosa chiedere di più a questo calendario delle uscite in sala di novembre? Un mese ricchissimo, che vede anche il ritorno di Ken Loach, di Frozen, l'arrivo della Palma d'Oro Parasite e di un atteso film d'animazione italiano come La famosa invasione degli orsi. Senza dimenticare che anche gli attori possono tirare fuori doti da regista, come dimostrano i casi di Edward Norton, Casey Affleck e Marco Bocci. Di seguito, tutte le uscite del mese.
Leggi tutto...

liff2018

Torna, per il secondo anno, il LongTake Interactive Film Festival, manifestazione organizzata a Milano dagli amici del sito LongTake e in corso dal 20 al 24 giugno. Cambia la location (sarà lo Spazio Oberdan) per un festival che unisce la volontà di portare pellicole ancora inedite nelle sale italiane a quella di mostrare titoli scelti direttamente dal pubblico. 

La sezione più densa di sorprese è così quella del concorso, che schiera 8 film da non perdere: il durissimo Cell Block 99 di S. Craig Zahler, rivelazione all'ultima Mostra del Cinema di Venezia con Vince Vaughn; il discusso horror d'autore Raw – Una cruda verità di Julia Ducournau, che ha sconvolto i Festival di Cannes e Toronto; l'italiano I racconti dell'orso, piccolissima opera speriementale di Samuele Sestieri e Olmo Amato (su cui si terrà anche un workshop); American Honey dell'autrice britannica di culto Andrea Arnold; L'empire de la perfection di Julien Faraut, originale documentario sul tennis; Death in Sarajevo di Danis Tanovic, Gran premio della Giuria alla Berlinale 2016; Zama di Lucrecia Martel, dramma coloniale presentato a Venezia 2017, Storia di un fantasma - A Ghost Story, thriller di David Lowery con Casey Affleck e Rooney Mara. 

Nella sezione "Scelti da voi", sono stati gli utenti a selezionare un film per tema o regista: Ingmar Bergman (Persona), Milos Forman (Qualcuno volò sul nido del cuculo), i film del '68 (C'era una volta il west), Isao Takahata (La tomba delle lucciole), Luca Bigazzi (Il divo). Quest'ultimo, grande direttore della fotografia, sarà inoltre ospite al Festival per un incontro con il pubblico. Ricordiamo infine l'evento di apertura (l'imperdibile proiezione de Il vento di Victor Sjöström), l'ulteriore omaggio al '68 con Gioventù, amore e rabbia di Tony Richardson e l'evento di chiusura, con la premiazione del concorso per giovani critici "Marco Valerio" (indimenticato critico di LongTake, ma anche di I-FILMSonline) e la visione di La donna che visse due volte di Alfred Hitchcock in 35 millimetri.

Per tutte le informazioni vi invitiamo a consultare il sito longtake.it/festival.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.