janis

Presentato fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia, Janis è un documentario prezioso sotto diversi punti di vista. Non solo infatti il film ripercorre fedelmente la carriera e la personalità di una tra le voci più significative del panorama rock (non solo degli anni Sessanta), ma rimane impresso negli occhi dello spettatore per la sua capacità di testimoniare a 360 gradi un continente intero in un preciso momento storico molto delicato.

Il film della Berg si avvale di una ricerca documentaria approfondita e precisa tra interviste, foto, documenti, stralci di giornali, spezzoni televisivi e video amatoriali. La voce della Joplin è al centro dell’intera durata lasciando intuire ai neofiti la vivacità e l’energia che esprimeva così come la parallela debolezza e insicurezza che di lì a poco avrebbe segnato la fine precoce di una vita prima ancora che di una leggenda.

L’opera procede con fare spedito e coinvolgente senza allentare mai la tensione dinamica e riuscendo nel difficile conto di appassionare gli inesperti e commuovere i fan di vecchia data.

Voto: 2,5/4

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.