Stampa 
Classifiche  

 film2022

Sono tempi difficili per le sale, ma il cinema resiste e, malgrado tutto, ci sta offrendo una grande offerta sia su grande schermo che sulle piattaforme streaming. Dopo una buona annata per il 2021 (qui la nostra classifica dei film più belli), vi proponiamo una serie di titoli che a nostro parere sono i più attesi per il 2022. Noi li aspettiamo con ansia, e voi?

Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese (n.d.)

Il nuovo film di Martin Scorsese segna il ritorno del sodalizio con Leonardo DiCaprio e schiera nel cast anche Robert De Niro. C'è bisogno di aggiungere altro? Si parla di una lunga serie di omicidi commessi nella riserva indiana degli Osage in Oklahoma, oggetto di un'indagine dell'FBI negli anni 20. Un'incredibile e inquietante storia vera raccontata nel libro di David Grann.

Licorice Pizza di Paul Thomas Anderson (3 febbraio)

Il frizzantissimo trailer promette grandi cose e un ritorno al primo cinema di Anderson, con la storia di un adolescente/attore nella San Fernando Valley degli anni '70. Grandissimo cast, con l'esordio della cantante Alana Haim (delle Haim).

The Batman di Matt Reeves (3 marzo)

L'ennesimo Uomo pipistrello del grande schermo avrà il volto di Robert Pattinson. Si attende un film molto dark e nichilista, sulla scia di Joker. Con Zoe Kravitz nei panni di Catwoman.

Crimes of the Future di David Cronenberg (n.d)

Nuovo capitolo del lungo percorso horror/sci-fi di Cronenberg, ambientato in futuro non troppo lontano. Con Léa Seydoux, Kristen Stewart, Viggo Mortensen. 

Bones and All di Luca Guadagnino (n.d)

Il regista italiano gira in America un road movie ambientato nei suoi amati anni 80. Ha rivoluto al suo fianco Timothée Chalamet, affiancato da Taylor Russell.

Avatar 2 di James Cameron (16 dicembre)

Dopo anni e anni di promesse da parte di Cameron, forse finalmente ci siamo. Anzi, i sequel del kolossal-capolavoro del 2009 dovrebbero essere ben quattro, in sala dal 2022 al 2028. Il dubbio è lecito: non saremo ormai fuori tempo massimo? Non per il regista, la cui fantasia si muove più velocemente rispetto all'evolversi delle tecnologie.

The Northman di Robert Eggers (21 aprile)

Il trailer promette sangue e vendette in terra nordica, con questo dramma in costume che pare un po' Il Re Leone in salsa vichinga e pulp, dal regista di The Witch e The Lighthouse.

Pinocchio di Guillermo del Toro (n.d)

Dopo il delicato film di Garrone, il burattino più famoso di sempre torna ancora una volta sullo schermo. Stavolta è un Pinocchio secondo del Toro, certamente con toni dark. L'ambientazione è l'Italia del fascismo.

Spencer di Pablo Larrain (20 gennaio)

Chi l'ha già visto ne parla come di un film memorabile. Il biopic dedicato a Lady Diana segna il ritorno del regista cileno al genere biografico dopo Jackie. La sfortunata principessa britannica, ritratta nei giorni in cui decise di divorziare da Carlo, ha il volto di Kristen Stewart.

Dr. Jekyll and Mr. Hyde (n.d.)

L'infaticabile Guillermo dovrebbe regalarci anche una nuova versione del celeberrimo racconto di Robert Louis Stevenson.

Nope di Julian Peele (22 luglio)

Trattasi del nuovo e misterioso horror del talentuoso regista di Get Out e Noi. Rivedremo il suo attore feticcio, Daniel Kaluuya.

Disappointment Blvd di Ari Aster (n.d.)

L'altro maestro dell'horror contemporaneo torna con questa "commedia da incubo" che vede come protagonista Joaquin Phoenix.

Red di Domee Shi (10 marzo)

25esimo film della Pixar, vede come protagonista un'adolescente sino-canadese goffa ma sicura di sè. Con un problema: ogni volta che si agita, si trasforma in un panda rosso, creatura legata ai suoi antenati.

 

Elvis di Baz Luhrmann (n.d.)

The King secondo il regista più kitsch di Hollywood, con Austin Butler nei panni di Elvis Presley e Tom Hanks in quelli del Colonnello Parker.

Top Gun 2 di Joseph Kosinski (26 maggio)

Sono leciti i dubbi sull'operazione, ma al contempo è molto alta la curiosità per il sequel, a distanza di oltre 35 anni, del supercult con Tom Cruise. Alle soglie dei 60 anni, l'immarcescibile divo ritira fuori il suo Tomcat e promette adrenalina a mille. Torna anche Val Kilmer.

Spider-Man: Across the Spider-Verse (Part One) di Joaquim Dos Santos, Justin K. Thompson e Kemp Powers (ottobre)

Non è un nuovo film con Tom Holland ma il sequel della pellicola animata Spider-Man - Un nuovo universo del 2018. Ci si aspetta un nuovo gioiellino che racconti con perizia visiva le peripezie di Miles Morales.

The King's Man - Le origini di Matthew Vaughn (5 gennaio)

Prequel del film Kingsman - Secret Service, racconta la nascita dell'agenzia di spionaggio del film precedente. Con un cast strepitoso: Ralph Fiennes, Daniel Brühl, Djimon Hounsou, Rhys Ifans, Gemma Arterton, Matthew Goode.

Assassinio sul Nilo di Kenneth Branagh (10 febbraio)

Arriva dopo molti rinvii la nuova pellicola in cui Branagh incarna l'infallibile detective Hercule Poirot. Con Gal Gadot, Armie Hammer (recentemente travolto da accuse di violenze), Annette Bening.

The Killer di David Fincher (n.d.)

Il ritorno del regista dopo Mank è un thriller con Michael Fassbender nei panni di un sicario in crisi esistenziale. Nel cast anche Tilda Swinton. Da una graphic novel francese di Matz e Luc Jacamon.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.