I voti della redazione

pacific rim locandinaChi ha detto che i blockbuster non possono essere di qualità? I robottoni di Pacific Rim, kolossal action/sci-fi di Guillermo del Toro conquistano la redazione di I-FILMSonline e si meritano il titolo di film più apprezzato di luglio.

Va detto che comunque la concorrenza lascia abbastanza a desiderare: a parte The Lone Ranger, il catalogo del mese è stato decisamente scarso, quando non imbarazzante. Il tutto è sintetizzabile in poche parole: tanti muscoli e poca sostanza (Pain & Gain), anziani che si ostinano a girare film (Uomini di parola), horror di serie Z (The Last Exorcism).

E, soprattutto, delude anche il divino Terrence Malick con To The Wonder (di cui abbiamo parlato parecchio, anche con video e comics).

Meno male che c'è il Boss. E, per inciso, anche se l'ha visto solo il nostro Simone Soranna, Springsteen & I si porta a casa la media voti più alta.

Leggi tutto: IL SUPERPAGELLONE DI LUGLIO 2013

holy motorsAncora una volta, il film più atteso nel mese di giugno viene proclamato il più amato dalla redazione: parliamo di Holy Motors, opera geniale, controversa e supercult del regista francese Leos Carax.

Ottengono buoni apprezzamenti anche La quinta stagione di Peter Brosens e Jessica Woodworth e  Into Darkness - Star Trek di J.J Abrams. Stroncature totali, al contrario, per L'Uomo d'Acciaio e l'ultima pellicola firmata da M. Night Syamalan After Earth - Dopo la fine del mondo. Nemmeno il cinema italiano (Tulpa, Salvo) esce immune dal nostro implacabile superpagellone.

Di seguito, tutti i voti. Diteci la vostra!

 

Leggi tutto: IL SUPERPAGELLONE DI GIUGNO 2013

La grande bellezza Toni ServilloLo avevamo votato film più atteso del mese di maggio: in compenso, il Festival di Cannes lo ha lasciato a secco di premi e la critica non è stata molto generosa. Ma noi non demordiamo, e nel nostro Superpagellone lo incoroniamo titolo più amato dalla redazione (con la media voti più alta della storia di I-FILMSonline: 3,7).

La grande bellezza  di Paolo Sorrentino è uno di quei film che segnano la Storia del cinema, un'opera monumentale e ambiziosissima, destinata a infiammare gli animi e a scatenare polemiche: comunque la si pensi, un film imperdibile (ve ne abbiamo parlato anche qui). Per il resto, cosa rimane di questo maggio? Qualche abominio che fa gridare vendetta (La casa, Hansel & Gretel - Cacciatori di streghe), opere che dividono (Solo Dio perdona), qualche colpo di fulmine (Confessions). Qui di seguito, tutti i nostri giudizi.

Leggi tutto: IL SUPERPAGELLONE DI MAGGIO 2013

The-Lords-of-Salem-PosterTremate tremate, le streghe son tornate! Ad aggiudicarsi il titolo di film più amato del mese di aprile dalla nostra redazione è lo sconvolgente horror cult firmato da Rob Zombie, che già era stato una delle sorprese all'ultimo Torino Film Festival. Per il resto, il nostro pagellone registra un indice di gradimento tutt'altro che eccelso, con qualche titolo apprezzabile (Iron Man 3, Hitchcock: niente per cui strapparsi i capelli, beninteso) e alcune parziali delusioni da parte del cinema d'autore (Kiarostami, August; divide molto il film di Ozon). Alla fine, Streghe di Salem a parte, a portarsi a casa i favori  è un film d'animazione che è arrivato nelle nostre sale con un ritardo di quasi 25 anni: è Kiki - Consegne a domicilio di Hayao Miyazaki, il Maestro dell'anime cui nel corso del mese abbiamo dedicato un lungo speciale. Di seguito, tutti i voti! 

 

Leggi tutto: IL SUPERPAGELLONE DI APRILE 2013

i-croods-locandinaImplacabili i giudizi della redazione di I-FILMSonline: come ogni mese, vi regaliamo il nostro pagellone con i voti attribuiti ai film usciti a marzo. Il premio per la pellicola con la media più alta se lo porta a casa la simpatica famiglia preistorica di I Croods, il cartoon firmato Dreamworks, mentre ha diviso molto il controverso Spring Breakers (che resta comunque il film più cult e chiacchierato del mese). Registrano giudizi decisamente bassi il nuovo lavoro di Pedro Almodóvar, Gli amanti passeggeri, l'altrove osannato e pluripremiato Il lato positivo di David O. Russel e persino il nuovo film di Giorgio Diritti, Un giorno devi andare. E voi che ne pensate? Il dibattito è aperto!

 

 

Leggi tutto: IL SUPERPAGELLONE DI MARZO 2013

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.