E per chiudere l'anno: ecco la top 10 dei film del 2013, secondo la redazione de i-FilmsOnline. La classifica fa riferimento ai titoli usciti nelle sale italiane dal 1 gennaio al 31 dicembre dell'anno che si sta per concludere.

Dato che la classifica è collettiva (frutto delle preferenze singole di ognuno di noi), in fondo si può trovare il film migliore, il miglior inedito e la delusione/il peggiore di ogni singolo membro della redazione.

In attesa di vostri commenti un caro augurio a tutti i lettori de i-FilmsOnline.com per uno splendido 2014... soprattutto dal punto di vista cinematografico!

 

 

 

La-grande-bellezza

 

 

 

1) La grande bellezza di Paolo Sorrentino

 

2) La vita di Adele  di Abdellatif Kechiche

 

3) The Master di Paul Thomas Anderson

 

4) Holy Motors di Leos Carax

 

5) The Act of Killing di Joshua Oppenheimer

 

6) Spring Breakers di Harmony Korine

 

7) Blancanieves di Pablo Berger

 

8) Django Unchained di Quentin Tarantino

 

9) Venere in pelliccia di Roman Polanski

 

10) Confessions di Tetsuya Nakashima

 

 

Ed ecco le singole scelte di ognuno di noi:

 

 

Sara Barbieri

 

Film dell’anno: The Master di Paul Thomas Anderson

Inedito: Stray Dogs di Tsai Ming-liang

Il peggiore: L’intrepido di Gianni Amelio

 

Nicolò Barretta

 

Film dell’anno: La grande bellezza di Paolo Sorrentino

Inedito: Why Don’t You Play In Hell? di Sion Sono

Il peggiore: Noi siamo infinito di Stephen Chbosky

 

Lorenzo Bianchi

 

Film dell’anno: La grande bellezza di Paolo Sorrentino

Inedito: 42 di Brian Helgeland

Delusione: L’uomo d’acciaio di Zack Snyder / Il peggiore: Gli amanti passeggeri di Pedro Almodovar

 

Andrea Bruni

 

Film dell’anno: La grande bellezza di Paolo Sorrentino

Inedito: Gerontophilia di Bruce LaBruce

Il peggiore: L’intrepido di Gianni Amelio

 

Erica Bruni

 

Film dell’anno: Holy Motors di Leos Carax

Inedito: Only Lovers Left Alive di Jim Jarmusch

Delusione: Django Unchained di Quentin Tarantino

 

Luca Chiappini

 

Film dell’anno: Blancanieves di Pablo Berger

Inedito: Frances Ha di Noah Baumbach

Il peggiore: L’uomo d’acciaio di Zack Snyder

 

Michele Chighizola

 

Film dell’anno: La vita di Adele di Abdellatif Kechiche

Inedito: A Field in England di Ben Wheatley

Il peggiore: In Trance di Danny Boyle

 

Andrea Chimento

 

Film dell’anno: La vita di Adele di Abdellatif Kechiche

Inedito: Only Lovers Left Alive di Jim Jarmusch

Il peggiore: In Trance di Danny Boyle

 

Davide Dubinelli

 

Film dell’anno: Spring Breakers di Harmony Korine

Inedito: Die Andere Heimat di Edgar Reitz

Il peggiore: The Canyons di Paul Schrader

 

Mattia Giannone

 

Film dell’anno: Holy Motors di Leos Carax

Inedito: Tabù di Miguel Gomes

Il peggiore: Il grande Gatsby di Baz Luhrmann

 

Stefano Lorusso

 

Film dell’anno: Lincoln di Steven Spielberg

Inedito: Stray Dogs di Tsai Ming-liang

Il peggiore: L’intrepido di Gianni Amelio

 

Camilla Maccaferri

 

Film dell’anno: Blancanieves di Pablo Berger

Inedito: Only Lovers Left Alive di Jim Jarmusch

Il peggiore: Il lato positivo di David O.Russell

 

Valeria Morini

 

Film dell’anno: La grande bellezza di Paolo Sorrentino

Inedito: Tom à la ferme di Xavier Dolan

Il peggiore: L’intrepido di Gianni Amelio

 

Giuseppe Paternò di Raddusa

 

Film dell’anno: The Master di Paul Thomas Anderson

Inedito: Tom à la ferme di Xavier Dolan

Il peggiore: Stoker di Park Chan-wook

 

Andrea Pesoli

 

Film dell’anno: La grande bellezza di Paolo Sorrentino

Inedito: Mud di Jeff Nichols

Il peggiore: In Trance di Danny Boyle

 

Matteo Soi

 

Film dell’anno: Confessions di Tetsuya Nakashima

Inedito: New World di Park Hoon-jung

Il peggiore: Oldboy di Spike Lee

 

Simone Soranna

 

Film dell’anno: La vita di Adele di Abdellatif Kechiche

Inedito: Locke di Steven Knight

Il peggiore: Gli amanti passeggeri di Pedro Almodovar

 

Davide Stanzione

 

Film dell’anno: La vita di Adele di Abdellatif Kechiche

Inedito: Til’ Madness do Us Part di Wang Bing

Il peggiore: In Trance di Danny Boyle

 

Riccardo Tanco

 

Film dell’anno: Il tocco del peccato di Jia Zhang-ke

Inedito: Tom à la ferme di Xavier Dolan

Il peggiore: Pacific Rim di Guillermo Del Toro

 

Marco Valerio

 

Film dell’anno: Holy Motors

Inedito: Only Lovers Left Alive, Tom à la ferme

Il peggiore: L’intrepido

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.