FEFF 2021

gatao

Genere principe del cinema asiatico, il gangster movie domina anche nella cinematografia di Taiwan con la saga di Gatao, di cui questo The Last Stray è il terzo capitolo, un prequel rispetto ai due precedenti film. Siamo nel mondo delle gang di Taipei, un microcosmo di quartieri in mano ai boss, dove permane un codice d'onore secondo cui attività come lo spaccio di droga devono lasciare il passo agli affari. Come da copione, però, c'è l'immancabile gangster ambizioso che vuole fare i soldi facili e rompe le regole, scatenando una guerra.

Leggi tutto: Far East Film Festival 2021: la recensione di GATAO: THE LAST STRAY

 office-royale

Nell'azienda dove lavora la giovane Naoko, le impiegate sono divise in gruppi in base al settore dove sono state assunte. Ogni gruppo ha una leader, non scelto per meriti produttivi ma unicamente per la forza bruta con la quale si è accaparrata quel ruolo. I diversi gruppi, a loro volta, sono in continuo conflitto tra loro per determinare la supremazia sugli altri e questo perchè gran parte delle colleghe di Naoko sono ex teppiste di strada. L'arrivo della nuova assunta Ran ed il suo repentino sgominare senza fatiche le sue belligeranti colleghe, attira l'attenzione delle impegate di altre azione concorrenti.

Leggi tutto: Far East Film Festival 2021: OFFICE ROYALE, la recensione

MONEY HAS FOUR LEGS

 

Il regista Wai Bhone vorrebbe solo girare il suo film, remake di un classico birmano al quale è convinto di poter dare il suo contributo artistico. Ma la censura ed una produzione invadente continuano a mettere i bastoni tra le ruote alla sua visione, senza contare attori viziati e sempre in ritardo e una telecamera danneggiata da ripagare. I soldi non bastano mai, sia per finire il film che per pagare l'affitto, ed è così che, insieme al cognato, Bhone decide di organizzare una rapina in una banca sull'orlo del fallimento.

Leggi tutto: Far East Film Festival 2021: la recensione di MONEY HAS FOUR LEGS

suddenly-dark-night

All'interno della selezione di questo Far East Film Fastival sono anche presenti opere del passato riportate gistamente all'attenzione del pubblico di oggi. Il restauro operato nel 2017 dal Korean Film Archive diventa occasione per scoprire, o riscoprire, un cult del passato, un'opera di genere horror firmata Go Yeong-nam e datata 1981.

Leggi tutto: Al Far East Film Festival 2021 SUDDENLY IN DARK NIGHT in versione restaurata

like-father-and-son

Un venditore ambulante in cerca di vendetta scopre nel retro del suo furgone un piccolo passeggero indesiderato che causa involontariamente un grave danno alla sua merce. Il bambino, scappato di casa dopo la morte della nonna, si è messo in viaggio per cercare il padre ormai allontanotosi da oltre dieci anni da casa. L'uomo, deciso a farsi risarcire del danno, si arrende all'idea di dover accompagnare il piccolo alla ricerca del genitore scomparso.

Leggi tutto: Far East Film Festival: LIKE FATHER AND SON, la recensione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.