true liesMartedì 7/5/13, ore 21.10, Rete 4

 

Regista con straordinario senso dello spettacolo, capace di realizzare film d’azione che hanno dettato nuovi standard di qualità degli effetti speciali, James Cameron, con il suo sesto film, ha deciso di prendersi una vacanza.

Tolta la dimenticabile pellicola d’esordio kitsch Piraña paura (1981), dal capolavoro di cyber-fantascienza punk anni ’80 Terminator (1984) in poi, Cameron ha condotto, con maniacale puntiglio, un’intensa ricerca volta a realizzare opere che si avvicinassero il più possibile alla perfezione in termini di resa visiva. In True Lies,inietta una consistente dose di umorismo ad una spy-story di smaccata inverosimiglianza, che spinge al massimo sul pedale dell’azione. Con un budget da capogiro a disposizione (100 milioni di dollari, record all’epoca), Cameron fonde ritmo forsennato, spionaggio, irresisitibili siparietti da commedia e battibecchi coniugali per mettere in scena la storia di Harry Tasker (Arnold Schwarzenegger), scialbo rappresentante agli occhi dell’amata mogliettina (Jamie Lee Curtis) e, in realtà, spericolato agente segreto impegnato a sventare una minaccia terroristica internazionale. Scoperta la sua vera identità in famiglia, oltre al proprio paese, dovrà salvare anche il suo matrimonio. Fracassone, eccessivo, gigione, il film è uno spassoso mix di generi confezionato in maniera impeccabile, con un’affiatata coppia di protagonisti: Schwary, che corre, cavalca, spara e balla persino il tango come Valentino (!), alla sua terza e ultima collaborazione con Cameron, conferma di essere un attore intelligente capace di saper ironizzare sulla propria immagine di macho, e la Curtis è grandiosa nell’interpretare una donna di casa pronta ad andare in missione per amore. Memorabile il suo striptease, tra i più sexy degli ultimi anni. Spettacolo garantito anche se, forse, 140’ sono un po’ troppi. Incalzante colonna sonora di Brad Fiedel e accurata scenografia di Peter Lamont.

Travolgente.{jcomments on}

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.