nel nome del padreSabato 23/3/13, ore 23.00, La7

 

Ispirato ad una storia vera e tratto dal libro autobiografico Proved Innocent di Gerry Conlon, il film segna la seconda collaborazione tra l’attore Daniel Day-Lewis e il regista Jim Sheridan, dopo il successo ottenuto con Il mio piede sinistro (1989). Ingiustamente accusati di un attentato terroristico attribuito all’IRA, compiuto in un pub di Guildford nel 1974, Gerry Conlon e altri tre amici, in seguito ricordati come i “Guildford four”, nonostante le evidenti prove contrarie scontano quindici anni di carcere prima che venga loro riconosciuta l’estraneità ai fatti. Giuseppe, il padre di Gerry, costretto anch’egli alla detenzione insieme ad altri parenti, morirà tra le mura della prigione nel 1980. Annullate le condanne, Gerry dichiara che lotterà “nel nome del padre” come aveva promesso, affinchè il nome di Giuseppe venga riabilitato. Sentito j’accuse contro l’abuso di potere e i complotti politici che distruggono l’identità nazionale di un popolo ferito nello spirito, il film ricostruisce con rigore il clima di tensione che si respirava all’epoca, proponendosi come un dramma carcerario/giudiziario di nobile impegno civile che conta, soprattutto, per l’intenso rapporto tra padre e figlio, costretti a condividere un terribile periodo di prigionia. L’ampliamento dei poteri d’arresto, attribuito ai tribunali speciali (Diplock Courtis) in seguito all’emergenza terroristica, si è rivelato un’arma a doppio taglio. Recitazione di alto livello, con Daniel Day-Lewis straordinario protagonista. Bellissima colonna sonora con pezzi di Bono, Bob Dylan, Jimi Hendrix e Sinéad O’Connor, tra gli altri. 7 nomination e nemmeno un Oscar. Orso d’Oro al Festival di Berlino e David di Donatello al miglior film straniero.

Emozionante.{jcomments on}

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.