SguardiAltrove cover verticale

locandina-il-sorpassoMercoledì 14/08/13, ore 23.10, RETE 4

 

“…Pare ‘na cosa da niente e invece, ahò, c’è tutto: la solitudine, l’incomunicabilità… Poi quell’altra cosa, quella che va di moda oggi, la… L’alienazione, come nei film di Antonioni, no? Hai visto ‘L’eclisse’? Io c’ho dormito. ‘Na bella pennichella. Bel regista, Antonioni!

 

Punta di diamante della commedia e in generale della cinematografia italiana, diretto dal troppo spesso sottovalutato Dino Risi, Il sorpasso costituisce un magistrale spaccato dell’Italia del boom economico. Il protagonista Bruno Cortona (interpretato da uno straordinario Vittorio Gassman), romano che nella solitudine di un Ferragosto si accompagna al timido studente Roberto (Jean-Louis Trintignant) cercando di “iniziarlo” alla vita, incarna tutti i difetti tipici dell’italiano medio (superficialità, arroganza, irresponsabilità), emblema di quella straordinaria contaminazione tipicamente italica tra comicità e tragedia così ben rappresentata nel tragico finale. Catherine Spaak è Lilly, figlia di Bruno; Annette Stroyberg, all’epoca fidanzata con Gassman, una turista tedesca. Colonna sonora di Riz Ortolani con alcune delle più importanti hit dell’epoca (Guarda come dondolo, Vecchio frac, Pinne, fucile ed occhiali). Vincitore di un Nastro d’Argento e di un David di Donatello (miglior attore protagonista).

Imperdibile.

{jcomments on}

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.