Stampa 
Berlinale 64  

KeyVisual mit Rahmen IMG 367xVARIn attesa di scoprire a chi andrà l’Orso d’Oro per la sessantaquattresima Berlinale, ecco un riassunto dei film visti dai nostri redattori durante il Festival.

Le nostre preferenze, tra i titoli in concorso, vanno a The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, Boyhood di Richard Linklater e Kreuzweg (Stations of the Cross) di Dietrich Brüggemann.

 

 

 

 

Concorso:

The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson

Andrea Chimento: 3/4

Camilla Maccaferri: 3/4

 

Jack di Edward Berger

Andrea Chimento: 2,5/4

Camilla Maccaferri: 2,5/4

 

'71 di Yann Demnage

Andrea Chimento: 2/4

Camilla Maccaferri: 2,5/4

 

La voie de l'ennemi (Two Men in Town) di Rachid Bouchareb

Andrea Chimento: 2/4

Camilla Maccaferri: 2/4

 

Historia del miedo di Benjamin Naishtat

Andrea Chimento: 2/4

Camilla Maccaferri: 2/4

 

Kreuzweg (Stations of the Cross) di Dietrich Brüggemann

Andrea Chimento: 3/4

Camilla Maccaferri: 3/4

 

Aimer, boire et chanter di Alain Resnais

Andrea Chimento: 2,5/4

Camilla Maccaferri: 2/4

 

Blind Massage di Lou Ye

Andrea Chimento: 2/4

Camilla Maccaferri: 2/4

 

In Order of Disappearance di Hans Petter Moland

Andrea Chimento: 2/4

Camilla Maccaferri. 2/4

 

Stratos di Yannis Economides

Andrea Chimento: 1,5/4

Camilla Maccaferri. 1,5/4

 

Zwischen Welten (Inbetween Worlds) di Feo Aladag

Andrea Chimento: 1,5/4

Camilla Maccaferri: 1,5/4

 

Praia do futuro di Karim Aïnouz

Andrea Chimento: 1,5/4

Camilla Maccaferri: 2/4

 

Aloft di Claudia Llosa

Andrea Chimento: 1,5/4

Camilla Maccaferri: 2,5/4

 

Black Coal, Thin Ice di Diao Yinan

Camilla Maccaferri: 2/4

 

No Man's Land di Ning Hao

Andrea Chimento: 2,5/4

 

Macondo di Sudabeh Mortezai

Andrea Chimento: 2,5/4

 

The Little House di Yoji Yamada

Andrea Chimento: 2,5/4

 

Boyhood di Richard Linklater

Andrea Chimento: 3/4

 

Fuori concorso e altre sezioni:

 

Monuments Men di George Clooney

Andrea Chimento: 1,5/4

Camilla Maccaferri: 2/4

 

Felice chi è diverso di Gianni Amelio

Andrea Chimento: 2,5/4

 

Nymph()maniac: Volume I di Lars Von Trier

Andrea Chimento: 2/4

Camilla Maccaferri: 1,5/4

 

Yves Saint Laurent di Jalil Lespert

Andrea Chimento: 2/4

 

In grazia di Dio di Edoardo Winspeare

Andrea Chimento: 1,5/4

Camilla Maccaferri: 1,5/4

 

La bella e la bestia di Christophe Gans

Andrea Chimento: 1,5/4

 

Pierrot Lunaire di Bruce Labruce

Andrea Chimento: 1,5/4

Camilla Maccaferri: 2/4

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.