No Dietrich Bruggemann

"Un film in tredici episodi sull’amore". È la sinossi minima di lanciata dal Bergamo Film Meeting 2022 dove il film del tedesco Dietrich Brüggemann è stato presentato, vincendo il premio per il secondo classificato tra i lungometraggi della sezione competitiva Mostra Concorso. Ma è davvero amore quello che unisce Dina (Anna Brüggemann, sorella del regista e co-sceneggiatrice) e Michael (Alexander Khoun) nei nove anni in coppia che il regista ci mostra sullo schermo, o è solo abitudine, ostinazione nel voler stare insieme sapendo di non essere davvero fatti l'uno per l'altra? O forse l'amore è proprio quello che i due costruiscono giorno per giorno tra dubbi, timori, rimpianti, difficoltà quotidiane?

In tanti hanno provato a raccontare un tema così inflazionato, Brüggemann lo fa in modo originale, potremmo dire sperimentale: i tredici momenti sono solo brevissimi spezzoni della vita insieme di Dina e Michael che abbracciano un lungo periodo, tredici pezzi di un puzzle che ci viene volutamente mostrato solo in parte. Quella di raccontare l'evoluzione di una storia d'amore attraverso brevi scorci temporali è una strategia già utilizzata, ad esempio, da due bei film come One Day e l'italiano Dieci inverni, ma il regista teutonico aggiunge una particolarità non di poco conto: ognuno degli episodi è un unico piano sequenza, talvolta realizzato con escamotage narrativi/tecnici che mescolano la realtà con le fantasie dei protagonisti.

Ogni scena, dunque, è un vero tour de force sia per gli attori che per il comparto tecnico, con il risultato di trovarsi di fronte a quadri che talvolta sono davvero impressionanti, talaltra giocano sull'ironia grottesca e surreale. Il plauso a un film semplice e complesso allo stesso tempo (pensiamo al grande lavoro che c'è dietro a ogni long take) è d'obbligo, ma il rovescio della medaglia per è quello di rivelarsi soprattutto un esercizio di stile che risulta piacevole ma anche faticoso e un po' stancante.

Voto: 2/4

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.