Mostra di Venezia 2013

venezia70In diretta dal Lido di Venezia, I-FILMSonline seguirà da vicino la 70° Mostra del Cinema.

Giorno per giorno i nostri inviati recensiranno i film più interessanti del Concorso e delle sezioni collaterali, mentre il nostro canale Twitter pubblicherà foto, notizie ed aggiornamenti dell'evento veneziano.

Seguiteci dal 28 agosto al 7 settembre su www.i-filmsonline.com, sulla nostra pagina Facebook e sul canale Twitter @IFILMSonline!   

locandina-gravity“I hate space.”

“Gravity è una storia semplice, ma con dietro molti significati.” (Alfonso Cuarón)

Non poteva esserci modo migliore per aprire la 70ª edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia: Gravity, presentato fuori concorso e scritto e diretto da Alfonso Cuarón (habitué della kermesse, vincitore nel 2001 dell’Osella per la miglior sceneggiatura con Y tu mama también), non smentisce le doti del regista messicano (già ampiamente dimostrate in opere precedenti: vedi alle voci Harry Potter e il prigioniero di Azkaban e I figli degli uomini) e incanta per la tecnica magistrale con cui è girato.

Leggi tutto: GRAVITY di Alfonso Cuarón (2013)

gerontophilia-il-teaser-poster-del-film-281678Film di apertura delle Giornate degli Autori veneziane è Gerontophilia, opera di un provocatore per eccellenza. Bruce LaBruce, canadese fautore del porno gay-zombie, abbandona il tema a lui caro degli omo-morti viventi scegliendo un racconto di amour fou tra un ragazzino attratto da uomini anziani e l’eccentrico paziente di una casa di riposo.

Lake, ragazzo disadattato in cerca di una motivazione esistenziale, ha una difficile relazione con la ribelle Desireé e un complicato rapporto con la vivace madre Marie. Proprio quando sta ammettendo a se stesso il proprio feticismo verso i corpi maschili in fase di disfacimento, trova lavoro in uno squallido ospizio. All’attrazione erotica per i pazienti si somma la compassione umana verso i degenti, trattati come fastidiosi oggetti e imbottiti di sedativi dall’insensibile personale della struttura.

Leggi tutto: GERONTOPHILIA di Bruce LaBruce (2013)

venezia-film-tracksPresentato in concorso alla 70ª edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, prima di approdare anche al Toronto International Film Festival, Tracks è il settimo lungometraggio del regista e sceneggiatore statunitense John Curran, autore versatile capace di muoversi all’interno di un cinema mainstream non privo di velleità autoriali, frutto del suo solido background nelle produzioni indipendenti. In questa sua ultima fatica, però, ricerca formale e spunti personali lasciano il posto ad una vicenda tanto piatta quanto noiosa, studiata con il solo scopo di incontrare i favori di un grande pubblico senza particolari pretese.

Leggi tutto: TRACKS di John Curran (2013)

via-castellana-bandiera-la-locandina-283097Ad aprire il concorso della 70^ Mostra del Cinema è il primo dei tre film italiani in gara: opera prima della regista e drammaturga teatrale Emma Dante, Via Castellana Bandiera è uno degli esordi più interessanti e promettenti del recente cinema italiano.

Talento viscerale del palcoscenico con le opere spiazzanti e controverse della sua compagnia Sud Costa Occidentale (all'estero la adorano quanto da noi resta ancora poco conosciuta), nonché regista di una splendida edizione della Carmen di Bizet messa in scena alla Scala di Milano, la Dante porta sul grande schermo l'omonimo romanzo da lei scritto. E sceglie di debuttare dietro la macchina da presa con l'universo a lei più congeniale: i quartieri popolari della sua Palermo, con i muri abbacinati dal sole e un'umanità spicciola e carnale.

Leggi tutto: VIA CASTELLANA BANDIERA di Emma Dante (2013)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.