Interviste

IL CALENDARIO DI OTTOBRE 2019

ottobre-2019
 
 
Ricchissimo il calendario di ottobre delle uscite cinematografiche, a partire dall'attesissimo Joker, recente Leone d'Oro a Venezia. Questo mese escono però anche Le verità di Hirokazu Kore-Eda, lo spin off de Il grande LebowskiThe Jesus Rolls - Quintana è tornato di John Turturro, il nuovo Terminator, e interessanti opere italiane come il nuovo thriller di Donato Carrisi (con Toni Servillo e Dustin Hoffman) e l'ultima pellicola di Salvatores.
Leggi tutto...

mojin

MOJIN: THE LOST LEGEND di Wuershan (Cina, 2015)

Presentato al 18esimo Far East Film Festival Mojin: The Lost Legend, diretto da Wuershan, è un film tratto dalla popolarissima serie di romanzi fantasy Ghosts Blows Out the Light, dello scrittore Tianxia Bachang. Opera molto ambiziosa che coniuga gli stilemi dei film d’avventura e fantasy, richiamando esplicitamente blockbuster come Indiana Jones, La Mummia e Tomb Raider. Produzione e incassi da record per questo film dal gusto tipicamente cinese basato sulla storia di tre profanatori di tombe che tratta di spiriti e fenomeni sovrannaturali e che per questo ha richiesto una complessa operazione di adattamento per ovviare ai problemi con la censura cinese che ad oggi si dimostra restia ad accettare tematiche simili. Opera titanica che spicca per l’utilizzo avanguardistico degli effetti e che dopo un inizio entusiasmante finisce con il perdere le fila del racconto stesso, confondendo più piani narrativi nell’intento di mostrare il più possibile senza però riuscire a raccontare molto.

Voto:2/4

 chongqing

CHONGQING HOT POT di Yang Qing (Cina, 2016)

Chongqing Hot Pot, seconda opera del regista Yang Qing con la quale l’autore conferma la sua capacità di manipolare con intelligenza il cinema di genere. Commedia criminale che si apre con toni seri strettamente connessi allo stile degli action/gangster movie più classici, e che si avvicina successivamente a dettami più tipici delle storie sentimentali, riuscendo comunque nell’intento di mantenere in equilibrio le componenti che restituiscono un film dal ritmo piacevole e mai scontato. Essenzialmente basato sulla storia di tre amici, ex compagni delle scuole medie, che dopo aver aperto un ristorante tipico “Hot Pot” si ritrovano a far fronte ad una serie di difficoltà economiche che saranno l’innesco narrativo per portare sullo schermo, parallelamente alla loro storia di amicizia, sequenze molto vicine alle caratteristiche dei thriller coreani e degli action movie honkonghesi. Lavoro ricco di dinamica, con apici di violenza talvolta eccessivamente dilatati, in particolare nelle scene finali, che tuttavia sortiscono l’effetto di controbilanciare i toni del sottotesto sentimentale. Lavoro interessante a metà tra il cinema commerciale e quello di genere.

Voto:2,5/4

4thplace

FOURTH PLACE di Jung Ji-Woo (Corea del Sud, 2015)

Fourth Place del regista Jung Ji-Woo porta sullo schermo del Far East un dramma incentrato sullo sport e sui risvolti oscuri dell’agonismo. Altri film hanno portato al festival la tematica sportiva: Weeds of Fire di Chan Chi-Fat, Ola Bola di Chiu Keng Guan, commedia calcistica malese, Apocalypse Child di Mario Cornejo. Al centro della narrazione di questo Fourth Place ci sono le dinamiche violente e frustranti che si celano dietro al percorso atletico di quei ragazzi che spesso iniziano a nuotare per passione e finiscono per farlo unicamente spinti dalla pressione e dalle ambizioni delle famiglie e degli allenatori, in un circolo di errori e violenza che sembrano destinati a ripetersi ciclicamente di generazione in generazione, di gara in gara. Buona sceneggiatura che non incappa nel rischio di dividere in maniera troppo semplicistica buoni e cattivi, e che lascia emergere personaggi ben definiti ma mai scontati. Opera convincente che offre buoni spunti di riflessione senza forzare lo spettatore a conclusioni univoche.

Voto: 3/4

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Privacy e sicurezza.